Trasparenza a Silvi, è un giovane neo laureato l’assessore scelto tra i cittadini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1564

SILVI. Il Sindaco Gaetano Vallescura ha nominato l’assessore esterno con deleghe alla trasparenza e tutela dei cittadini

Presentato l’assessore cittadino, si tratta di Alessandro Valleriani 28 anni, di Silvi laureato in economia e commercio. Durante la conferenza stampa il sindaco ha spiegato la sua scelta, avvenuta a seguito dei colloqui con i 20 partecipanti che avevano presentato la domanda di partecipazione all’avviso pubblico. Valleriani ricoprirà il ruolo di assessore esterno con deleghe alla trasparenza e tutela dei cittadini ed ha già partecipato alla prima Giunta. Una scelta quella del sindaco, che lui stesso ha definito difficile considerato il numero dei partecipanti ed il profilo di ciascuno di loro. Tra di essi infatti, si potevano contare molti giovani professionisti e imprenditori facenti parte della vita sociale del paese. Il Sindaco ha voluto sottolineare l’importanza di questa scelta volta ad incentivare i giovani ad avvicinarsi alla vita politica ed a partecipare attivamente alla gestione dell’amministrazione pubblica.

Alessandro Valleriani non percepirà nessuno stipendio, ma solo un gettone di presenza per ogni adunanza di Giunta, che sarà pari a quello percepito dai consiglieri comunali (21,99 €).

«Sono i giovani che dovranno ereditare il futuro del paese» così dice compiaciuto della scelta Gaetano Vallescura. «Dopo aver sentito tutti i candidati al ruolo di assessore cittadino, ho riflettuto attentamente e sono sicuro della scelta che ho fatto. Dare l’opportunità ad un giovane laureato da sempre cresciuto sul territorio, è un’ottima occasione per spronare il settore giovanile alla partecipazione all’attività sociale e pubblica».

Il nuovo assessore ha invece dichiarato: «Ringrazio il Sindaco per la fiducia accordatami, cercherò di ottemperare a questo compito con dedizione e passione, ma soprattutto con trasparenza cercando di rispettare al massimo lo spirito di questa delega. Non mancheranno momenti d’incontro di condivisione e partecipazione con i cittadini con i quali cercheremo di stabilire un contatto ancor più diretto».
02/12/2011 09:29