A Ortona 200 piloti al laboratorio del karting 2012.

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3608

  

ORTONA. Il gran finale della stagione WSK 2011 è di scena al Circuito Internazionale d’Abruzzo di Ortona dove il prossimo weekend si svolgerà la WSK Final Cup, con la diretta di Rai Sport 1 programmata domenica 30 ottobre dalle 13:00 alle 14.45. Con il calendario WSK 2012 già pronto, fioriscono novità per la prossima stagione: tra i 200 piloti iscritti all’evento di Ortona, provenienti da 4 continenti, si notano già interessanti passaggi di categoria, che riguardano i più forti driver messisi in luce nelle serie WSK di quest’anno.

Favorito d’obbligo è il biellese Stefano Cucco (Birel-Parilla-Vega), reduce dalla vittoria nella WSK Euro Series e dal secondo posto nella WSK Master Series. Ma da quest’ultima serie arriva un altro vincitore: è il cosentino Antonio Fuoco (Tony Kart-Vortex-Vega), re della KF3 e promosso già a Ortona nella classe superiore. Insieme al calabrese sale di categoria anche il norvegese Dennis Olsen (Energy-TM-Vega), altro protagonista della KF3. Lo svedese Robin Hansson (Energy-TM) parte a Ortona con le migliori speranze di successo in KF3, al termine di una stagione che lo ha visto ottimo secondo nella WSK Master Series. Anche in questa categoria si segnalano interessanti nuovi arrivi, come il forte romeno Petrut Florescu (Zanardi-Parilla-Vega) e il brasiliano Giuliano Raucci (Energy-TM), provenienti entrambi da una positiva stagione in WSK nella classe 60 Mini. Conta 70 iscritti, a partire da 10 anni di età, la classe 60 Mini che vedremo a Ortona, molto apprezzata a tutte le latitudini grazie alla promozione messa in atto da WSK Promotion. Tra i maggiori protagonisti il romeno Marcu Dionisios, lo svizzero Gjergj Haxhiu, il turco Berkay Besler (tutti su Top Kart-LKE-Vega) e il britannico Billy Monger (Birel-LKE-Vega).

25/10/2011 16.35