Basket. Il Teramo perde in casa contro il Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2161

TERAMO. Seconda sconfitta consecutiva per il Penta Basket Teramo che è uscito battuto, tra le mura amiche del PalaSannicolò, dall'Amatori Pescara con il punteggio finale di 69-75 (parz. 16-21, 25-30, 47-48).

La gara, condizionata da una condotta arbitrale che ha lasciato spesso scontente le due compagini, ha visto gli ospiti gestire fin dalle prime battute un costante vantaggio di 4-5 punti nei confronti di un Penta Basket, stranamente nervoso ed impreciso.

L'Amatori Pescara, guidata in panchina dalla coppia Spinetti-Liberatori, partiva subito forte (2-7 al 3') pressando in difesa e facendo girare molto la palla in fase offensiva in modo da non dare punti di riferimento alla difesa biancoverde. Il Penta Basket nel primo quarto era Ciardelli (6 pt nei primi 6') e poco più; su di lui infatti ricadeva per la quasi totalità il peso della gestione offensiva in un attacco che andava avanti a sprazzi. La difesa però era la fase del gioco che maggiormente faceva preoccupare lo staff tecnico del Penta Basket: troppi, al termine della prima frazione di gara, i 21 punti subiti a fronte dei 16 segnati.

Nel secondo quarto la difesa migliorava, tanto da subire solo 9 punti in 10' ma di contraltare la fase offensiva registrava una flessione: molte palle perse e troppi tiri aperti sbagliati, infatti, consentivano agli ospiti di andare al riposo mantenendo inalterato il vantaggio (25-30).

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga, i ragazzi di coach Stirpe, sembravano rigenerati e in poco più di 2' tornavano in partita portandosi sul -1 (33-34). A quel punto però la prima tegola si abbatteva sui biancoverdi: Simonella si vedeva comminare un antisportivo più un fallo tecnico che consentivano ai pescaresi di allungare sul 33-38 al 23'. Ciardelli, ancora una volta, e Bartolini si ergevano a protagonisti in casa Penta ed i biancoverdi teramani con un parziale di 14-10 riuscivano a chiudere il terzo parziale sotto di un solo punto (47-48), dando l'impressione di potere, in apertura di quarto periodo, prendere definitivamente il comando della della gara. Cosa che prontamente avveniva al ritorno in campo. Mignogna con una tripla e poi Piccinini, con il suo unico canestro dal campo, davano rispettivamente il 51-50 ed il 57-54. L'Amatori però si dimostrava squadra ostica e ben allenata, ed appoggiandosi ad Orfanelli e Mercurio (top scorer del match con 27 punti) sorpassava al 35' portandosi avanti di 4 lunghezze (59-63) e poi allungando ulteriormente un minuto dopo, arrivando anche al +9 sul 59-68. La partita si accendeva di colpo. Cianella pescava letteralmente dal cilindro una tripla allo scadere dei 24” (64-69) e pochi istanti dopo Ruscitti, ancora con un tiro da tre punti, riportava i suoi sul -2 (67-69 al 27'20”). Lo stesso Ruscitti, nell'esaltazione generale, si procurava un antisportivo ma dalla lunetta faceva solo 1 su 2 (68-69 al 28'). Nel successivo possesso il Penta Basket mancava il canestro del pareggio e la rincorsa in pratica si fermava lì. Gli ospiti infatti negli ultimi 100” erano più bravi a gestire il vantaggio chiudendo poi la contesa sul 69-75 finale.

A fine partita Raffaele Sannicandro, presidente del Penta Basket, ha dichiarato: “Questa è una sconfitta pesante, soprattutto perchè è arrivata in casa. Abbiamo approcciato male la gara fin dalle primissime battute e non siamo stati poi bravi a cambiare l'inerzia partita che era finita nelle mani dell'Amatori. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e preparare al meglio il prossimo impegno in trasferta in quel di Penne”.

Domenica prossima, impegno in trasferta per il Penta Basket, che affronterà il Basket Penne in quella che è la riedizione dei quarti di finale dei play-off della scorsa stagione.

 

Penta Basket Teramo – Amatori Pescara 69-76 (16-21, 25-30, 47-48, 69-76)

Arbitri: PERSIA F. (AQ) - SANTARELLI L. (AQ)


PENTA BASKET TERAMO: Ciardelli 17, Bartolini 11, Mignogna 8, Cianella 8, Simonella 10, Schiavoni 2, Piccinini 2, Diop, Di Anastasio, Crocetti, Cufari 2. All. Stirpe

AMATORI PESCARA: Bellantuono, Piscione 14, Cicconetti, Cerreoni, Orfanelli 15, Di Bartolomeo 7, Mercurio 27, D'Averio, Mastrodomenico, Libertini, Stilla 12, Tradito. All. Spinetti

 24/10/2011 9.15