Hockey prato, serie B: un pizzico di sfortuna per l’Avezzano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1937

AVEZZANO. Prima di campionato per l'Avezzano in trasferta al Tre Fontane (Roma), contro l'HC Tevere.

 I biancoverdi tornano sconfitti per 3 a 2 ma con la convinzione di non aver demeritato. Nella competizione appena iniziata, la formazione guidata da Luca Testa ha subito notevoli cambiamenti rispetto allo scorso campionato, quando fu mancata per un soffio la qualificazione  ai play-off. Molti tra i giocatori più maturi hanno "appeso" il bastone, lasciando il posto di titolari a molti juniores, che oggi sono stati l'asse portante della squadra. I marsicani vanno subito in vantaggio con

un corner corto messo a segno dall'indiano Gill, ma a metà del primo tempo subiscono il pareggio dei "vecchi marpioni" della Tevere che in pochi minuti riescono ad infilare ancora la porta avezzanese, portandosi in vantaggio. Questo dura fino a metà del secondo tempo, quando ancora una bomba di Gill su corto riporta il risultato in parità. A cinque minuti dalla fine della partita, c'è un episodio dubbio nell'area marsicana. L'arbitro vede un fallo di piede di Gill ed assegna un corto ai romani, ma l'altro arbitro interviene assegnando un rigore. Dopo un consulto tra i due si decide per la massima punizione. Sebbene il rigore venga tirato malissimo dall'attaccante della Tevere, la palla riesce ad entrare in rete e a fissare il risultato finale sul 3 a 2 per i romani.

 Nulla da recriminare per il mister Testa; nonostante tutto l'arbitraggio è stato di ottimo livello. I biancoverdi pagano solo una minore esperienza ed una età media molto bassa, ma la
 fiducia che la società ha posto sui giovanissimi verrà presto ripagata dai risultati, o almeno questa è la speranza del Presidente Serone. Nell'anno appena iniziato l'Hockey Avezzano ha dovuto affrontare notevoli difficoltà nell'organizzazione delle attività giovanili, ed ha così deciso di espandere la sua base di istruttori, offrendo la possibilità di iniziare una nuova emozionante avventura a tutte le persone che a vario titolo lavorano nello sport: professori, istruttori, educatori (anche di altre discipline).


La formazione scesa in campo per l'Avezzano:
A.Invernizzi (P), G.Gentile, G.Colizza, P.F.Fracassi, Y.Gill, M.Casoli, E.Berardini, M.Palumbo, B.Raji, L.Invernizzi, P.Cerasani (K), A.Lusi, P.Del Fosco. All: L.Testa.

 24/10/2011 8.41