Basket. Il Vasto supera Ripalimosani 77-62

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2439

   

VASTO. Tristezza, commozione e tanti applausi al PalaBCC durante il minuto di raccoglimento in ricordo di Marco Simoncelli che molti si ricordano passeggiare sul parquet in due diverse occasioni con la simpatia che ne ha contraddistinto la pur breve carriera di motociclista vissuta intensamente da quando aveva appena 7 anni.

Dopo la palla a due c’è gioco veloce con ribaltamenti di fronte che danno pochi frutti ed il punteggio stenta a salire per il 6-6 dopo sei lunghi minuti, poi la continuità soffre per i numerosi falli con i tiri dalla linea della carità ed il primo quarto si chiude in sostanziale parità (17-16). Si riprende e gli ospiti passano avanti con la tripla di Santella (17-19), controsorpasso dei padroni di casa fino al +2(27-25) del sesto minuto seguito da un primo mini break (11-0) che vale per il +13(38-25) con l’orologio all’ultimo suo giro prima del rientro negli spogliatoi per il riposo lungo. Un fallo fischiato a Marinaro, con successivo tecnico ed espulsione concedono 6 tiri liberi ai Ripesi (con 5 messi a segno) con Santella che mette la tripla e le squadre chiudono i primi due quarti distanziati da sole 5 lunghezze (38-33) con gli allenatori alla ricerca di mosse e contromosse da mettere in campo per la quadratura di un cerchio che mette in evidenza forse troppi spigoli. La tripla di Luca Di Tizio spinge i vastesi che tengono a bada gli avversari riguadagnando un vantaggio in doppia cifra (+11:48-37), ma Cannavina e Santella provano a reagire per il -6(48-42) del 7° minuto nuovamente riportato oltre lla doppia cifra con un altro mini break (11-0) che vede le canotte bianco rosse avanti di 17(59-42), fino al +20(64-44) con ancora otto lunghi minuti prima della sirena finale. La gara sembra avviata alla conclusione senza non avere più niente da offrire, ma 4 triple dei molisani (1 di Antonelli ed 1 Cannavina) ed un solo canestro di Toth dimezza, nel giro di tre minuti, il vantaggio vastese (+10:66-56) senza però riuscire a proseguire perché il tempo corre ed il fiato comincia a farsi sempre più corto con gli ultimi scampoli di gara che dicono poco sul risultato finale. Che l’avversario fosse ostico e spigoloso era stato messo in conto, così come il dover difendere di giornata in giornata un primo posto va tenuto in debita considerazione preparando al meglio strategie e schemi tattici per difendere una prima posizione conquistata con quattro vittorie su quattro gare giocate  vedendo, fra l’altro, ridursi numericamente gli inseguitori che, visti i risultati sugli altri parquet, oggi si sono ridotti a 4 (Olimpia CB, Martinsicuro, Campli ed Isernia). Sabato prossimo si viaggia alla volta del BCA Sulmona, prima del Nereto fra le mura amiche, in rapida successione, martedì 1° novembre alle ore 18.    

 BCC VASTO BASKET                 77

MACCABI RIPALIMOSANI          62

 VASTO BASKET: FLORIO 19(38’), Crescenzi 15(29’), DUTTO 13(34’), TOTH 8(23’), BONAIUTO 7(27’), Di Tizio 7(33’), MARINARO 4(8’), Ierbs 2(4’), Delli Quadri 0(1’), Salvatorelli 0(1’), Maggio 0(2’), De Felice n.e..   All.: Minora.

 

RIPALIMOSANI: ANTONELLI 22(37’), CANNAVINA 18(34’), Santella 8(33’), Serafini 5(12’), FIORILLI 5(26’), LAGONIGRO 4(23’), PENNACCHIO 0(12’), Carlozzi 0(23’), D’Amico n.e., Molinaro n.e., Muccino n.e..   All.: Filipponio..

 Aribitri: Giovannini di Teramo e Cascioli di Pescara.

Parziali: 1°q 17-16, 2°q 38-33(21-17), 3°q 59-42(21-9), Finale 75-62(16-20).

Vasto Basket              Tiri da 2: 19/40(48%), Tiri da 3: 5/15(33%); Tiri liberi: 22/28(79%), Falli 25.

Ripalimosani             Tiri da 2: 12/38(32%), Tiri da 3: 8/27(40%); Tiri liberi: 14/19(74%), Falli 28.

Espulsioni: Marinaro (20’: 38-25). Usciti x 5 falli: Lagonigro (40’:75-62). Falli tecnici: Pennacchio (19’:34-25) e Lagonigro (29’:52-42). Falli Antisportivi: Cannavina (28’:50-42).

 24/10/2011 8.39