Serie B. Il Pescara vince ancora. 2-1 sul campo dell'AlbinoLeffe

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2522

BERGAMO. Il Pescara espugna con merito 2-1 il campo dell'AlbinoLeffe ed aggiunge 3 punti fondamentali in chiave salvezza alla propria classifica.

 

Secondo successo consecutivo dell'undici di Di Francesco che si conferma in un momento di forma psico-fisica meraviglioso.

Vantaggio biancazzurro al 43esimo del primo tempo con Olivi. Nella ripresa momentaneo pareggio di Cissè su calcio di rigore all'11esimo. Punto del definitivo 2-1 siglato da Bonanni alla mezz'ora.

Ottimo primo tempo fino alla mezz'ora, con il Pescara abilissimo a creare pericoli e concedere poco o nulla all'avversario. Ultimo quarto d'ora in apnea con l'AlbinoLeffe padrone del campo ed abile nel creare più di un grattacapo alla retroguardia pescarese. Nel momento di maggior sofferenza il gol del Pescara che in sostanza ha addolcito l'undici di Di Francesco che nella ripresa è sceso in campo scarico mentalmente.

Nel secondo tempo, migliore del primo per contenuti tecnici e pericoli creati, decisivo l'ingresso in campo di Cissè che ha messo più volte in apprensione con le sue accelerazioni la retroguardia pescarese. Dopo il pareggio in campo nuovamente un bel Pescara, capace di concedere poco, realizzare un'altra rete e sfiorare in un paio di occasioni il punto del 3-1.

Buona prestazione nel complesso degli abruzzesi, che ha saputo resistere nei momenti più difficili della gara trovando la forza di realizzare 2 reti fondamentali in ottica salvezza. Ottima l'interdizione del centrocampo che, soprattutto nell'ultima mezz'ora, ha fornito adeguato schermo protettivo alla difesa. Bene il lavoro degli attaccanti nei movimenti ed in fase di non possesso palla.

Dopo alcuni minuti di studio meglio il Pescara in avvio di primo tempo. Prima occasione da gol al decimo per Ganci che direttamente su calcio di punizione manda il pallone alto. 2 minuti più tardi altro calcio piazzato, battuta di Bonanni per la conclusione al volo di Ganci che trova Tomasig pronto alla respinta.

Al quarto d'ora altra bella azione per i biancazzurri con una botta dalla distanza di Bonanni sulla quale è ancora attento l'estremo difensore di casa. Sul successivo corner tiro di Ganci che termina di poco sul fondo. Alla mezz'ora prima occasione da rete per l'AlbinoLeffe. Ottimo spunto personale di Bombardini che supera un paio di avversario e prova la conclusione di un nulla fuori.

Passano 5 minuti altra chance per i lombardi con un diagonale di Bombardini che trova pronto Pinna. Momento di difficoltà per i biancazzurri che subiscono la grande pressione dei padroni di casa. Foglio al 40esimo sfiora il palo dopo un bello scambio con Previtali. Nel momento di massima difficoltà il Pescara passa al 43esimo con un pregevole pallonetto di Olivi sugli sviluppi di un calcio piazzato. Nella ripresa pronti, via e subito AlbinoLeffe pericoloso con Cissè in contropiede. Il centravanti bergamasco non trova di un nulla la porta da buona posizione. Al decimo il pareggio dell'AlbinoLeffe su calcio di rigore concesso per contatto Petterini-Foglio. Dal dischetto Cissè spiazza Pinna.

Al 25esimo clamorosa occasione gol per il Pescara. Da posizione decentrata Sansovini bell'assist per Ganci nel mezzo che di testa a porta praticamente sguarnita spedisce la sfera sul palo. Sono i prodromi del gol degli adriatici che arriva al 28esimo con Bonanni che dai 30 metri cerca e trova il gol dai 30 metri con una botta imprendibile per Tomasig.

Dopo un paio di possibili chance fallite in contropiede, grandissima opportunità per l'AlbinoLeffe a cavallo del 40esimo. Ottimo scambio Cissè-Momentè con quest'ultimo che supera Pinna in uscita ma da posizione molto decentrata coglie l'esterno della rete. Nel finale assalti disperati ma inutili dei padroni di casa con il Pescara pericoloso in contropiede con Cascione.

Con questo successo, tra l'altro ottenuto contro una diretta concorrente, il Pescara fa un balzo importante in classifica. Sabato prossimo all'Adriatico arriva il Sassuolo, una delle compagini favorite alla conquista dei play-off promozione.

 TABELLINO

 ALBINOLEFFE: Tomasig, Salvi (1'st Cissè), Bergamelli, Previtali, Bombardini, Foglio (32'st Cia), Garlini, Luoni, Cocco (35'st Momentè), Lebran, Hatemaj. A disposizione: Laveni, Geroni, Maino, Girasole. Allenatore: Mondonico.

PESCARA (4-4-1-1): Pinna; Zanon, Mengoni, Olivi, Petterini; Gessa, Tognozzi, Cascione, Bonanni (43'st Mazzotta); Soddimo (20'st Sansovini), Ganci (36'st Nicco). A disposizione: Bartoletti, Sembroni, Del Prete, Maniero. Allenatore: Di Francesco.

ARBITRO: Bagalini della sezione di Fermo.

 Andrea Sacchini  02/10/2010 17.11