Delfino Pescara. Zeman: «con la Juve Stabia sbagliato l'approccio alla partita»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3132

PESCARA. Ripresa degli allenamenti ieri per il Pescara dopo la meritata sconfitta di sabato sul campo della Juve Stabia. A Castellammare, per la prima volta da inizio campionato, i biancazzurri hanno deluso sia sotto l'aspetto tecnico sia caratteriale. Un vistoso passo indietro che ha deluso l'ambiente adriatico e soprattutto il tecnico Zdenek Zeman, che già in settimana aveva avuto i sentori di una squadra non in forma e non concentrata al 100%: «abbiamo sbagliato soprattutto l'atteggiamento e l'approccio alla partita. Dispiace prendere gol all'ultimo su un rigore che non c'era, ma il risultato è stato giusto. Abbiamo preparato male la partita e non abbiamo lavorato bene la settimana.

«Avevo già visto la squadra distratta in settimana» – va avanti Zeman – «li avevo richiamati prima della partita con la Juve Stabia ma non è servito. Siamo stati troppo distratti soprattutto perché affrontando una squadra con zero punti in classifica molti hanno pensato che fosse facile. In realtà è tutto il contrario ed il campo ha dimostrato la fame di punti che aveva la Juve Stabia».

Una sconfitta che può essere però salutare per il futuro: «mi auguro che la squadra abbia capito la lezione. Ho impiegato volontariamente i più vecchi perché in campo cercavo esperienza. Ma purtroppo non sono rimasto soddisfatto. Siamo stati troppo lunghi e non c'era contatto tra i reparti, troppo slegati tra loro. Per tutta la partita gli attaccanti ad esempio sono rimasti troppo isolati».

«Ho grande fiducia nei miei ragazzi» – va avanti Zeman – «non mi lamento perché questa squadra ha grandi potenzialità. Con lo Juve Stabia abbiamo giocato in maniera diversa da come ci eravamo proposti in altre partite. È stato tutto un problema di approccio alla gara».

La priorità in vista di sabato è quella di recuperare qualche giocatore dai vari infortuni: «Capuano e Verratti non hanno ancora recuperato vedremo in settimana. Per quanto riguarda Verratti i suoi infortuni non sono una novità, li ha purtroppo avuti anche in passato».

«Questa settimana sarà utile per preparare la partita con l'AlbinoLeffe» – conclude Zeman – «abbiamo imposto il nostro gioco per 5 partite, con la Juve Stabia siamo stati troppo passivi. Dobbiamo tornare al passato ed abbiamo tutte le carte in regola per fare bene».

Per quanto riguarda le notizie dall'infermeria, solo fisioterapia per Verratti mentre hanno svolto lavoro differenziato Romagnoli e Capuano, le cui assenze hanno influito non poco nelle incertezze difensive degli ultimi 2 turni di campionato lontano dall'Adriatico. Sabato impegno casalingo con l'AlbinoLeffe.

 Andrea Sacchini  27/09/2011 15.03