A Ortona finale del Campionato Italiano Karting

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2754

ORTONA. Il Circuito Internazionale d’Abruzzo assegna i titoli italiani delle categorie KF2 e KZ2.

Grande attesa per Alessio Santilli, 15 anni di Pescara, in lotta per il campionato KF2. A Ortona si conclude anche la selezione di tre giovani piloti da inserire nel programma Ferrari Driver Academy.

In KF2 a contendersi il titolo sono rimasti il campano Gianni Vigorito (Birel-Bmb) con 198 punti in classifica e l’abruzzese Alessio Santilli (Intrepid-Tm) staccato di appena 4 lunghezze. L’aritmetica concede qualche possibilità anche per il lombardo Marco Moretti (Maranello-Tm) con 170 punti e il veneto Nicola Marcon (TonyKart-Vortex) con 134. A Ortona sono in palio gli ultimi 66 punti e solo alla bandiera a scacchi della seconda finale di domenica 2 ottobre.

Situazione incerta anche nella KZ2 dove il trentino Fabian Federer (Crg-Tm) è il leader del campionato con 198 punti. A quota 184 punti c’è il veneto Alessandro Bressan (Ckr-Tm) seguito dal compagno di squadra Marco Zanchetta con 146 punti.

A Ortona scenderanno in pista anche i piloti della 60 Minikart e della KF3. In entrambe le categorie il titolo di campione italiano è stato assegnato con una gara d’anticipo, ma si prevede grande battaglia per il secondo e terzo posto nella classifica generale.

In occasione dell’ultima prova del Campionato Italiano CSAI Karting sarà ripetuta l’iniziativa della CSAI in collaborazione con la Ferrari Driver Academy e la Scuola Federale di Vallelunga per la selezione di tre giovani piloti da avviare ad una carriera professionistica nell’automobilismo. I piloti scelti sosterranno un test psico-attitudinale a Maranello con l’obiettivo di un Supercorso finale presso la Scuola Federale CSAI di Vallelunga organizzato insieme alla Ferrari Driver Academy.

27/09/2011 9.00