Serie B. Il Pescara domani all'Adriatico col Crotone

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2962

PESCARA. Va avanti la preparazione in casa Pescara in vista dell'impegno casalingo di domani con il Crotone.

 

Diversi dubbi di formazione per il tecnico Zdenek Zeman, che si affiderà in ogni caso all'oramai collaudatissimo 4-3-3. Out per squalifica Anania e Verratti con Soddimo infortunato, ci sono da registrare i rientri dalle varie nazionali di Pinsoglio, Capuano e Konè. Tutti e 3 potrebbero essere impiegati dal primo minuto. Certi di partire dall'inizio sono l'ex portiere della Juventus ed il giovane terzino della primavera biancazzurra, che in settimana hanno ben figurato con la nazionale under 21 di Ciro Ferrara. Al centro della difesa ballottaggio tra Brosco e Romagnoli con il primo in vantaggio. Fiducia sugli esterni a Petterini e Zanon per completare la retroguardia a 4.

Konè invece, favorito su Nicco, dovrebbe prendere il posto in mediana dello squalificato Verratti. Punto fermo a centrocampo è il solo Cascione. In avanti spazio e fiducia a Sansovini, Insigne ed al bomber Immobile, l'unico insieme al livornese Tavano ad aver segnato in tutte e 3 le partite di campionato svolte fin'ora.

Il Pescara è alla ricerca del terzo successo stagionale, che lo manterrebbe nelle zone alte della classifica. La speranza è che questa volta l'arbitraggio non sia un ostacolo insormontabile per i ragazzi di Zeman che a Modena, complice la sfortuna e delle decisioni incredibili del direttore di gara Viti di Campobasso, avrebbero meritato certamente un successo.

L'attenzione è completamente rivolta al campo, ma nonostante la dura settimana di allenamenti e la partita con il Crotone di sabato alle porte, a tenere banco in casa Pescara sono ancora le nefandezze arbitrali di Modena. Parole di Andrea Gessa: «siamo stati penalizzati sicuramente dall'arbitro, ma è inutile adesso parlare ancora dell'arbitro. Non ci facciamo prendere in giro da nessuno, restiamo vigili ma dobbiamo voltare pagina. Siamo il Pescara e vogliamo riscattarci già domani col Crotone».

«Sarà una partita dura come tutte in serie B» – conclude Andrea Gessa – «stiamo crescendo e migliorando ma dobbiamo limare ancora alcuni dettagli. Zeman è molto esigente ed è giusto che sia così. L'obiettivo è quello di trasformare in rabbia agonistica positiva tutto ciò che abbiamo subito di ingiusto nella partita di Modena».

Saranno con ogni probabilità oltre 10mila gli spettatori presenti domani sugli spalti dell'Adriatico. Come da consuetudine l'intera Curva Sud è stata riservata agli ospiti. Dirigerà l'incontro Maurizio Ciampi della sezione di Roma. Guardalinee Iori e Crispo.

Infine la Lega ha diramato l'elenco degli anticipi e dei posticipi fino alla 13esima giornata del campionato di serie B. Per il Pescara 3 impegni serali: sabato 8 ottobre alle ore 18.00 in casa col Cittadella; lunedì 17 ottobre ore 20.45 Brescia-Pescara; venerdì 28 ottobre ore 21.00 Bari-Pescara.

 Andrea Sacchini  09/09/2011 11.27