Delfino Pescara. Immobile: «a Modena per imporre il nostro gioco»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3396

 

PESCARA. Proseguono gli allenamenti del Pescara in vista della trasferta di domani a Modena. Torneranno a disposizione Gessa e Verratti mentre Konè è ancora out impegnato con la sua nazionale. Per il resto a grandi linee dovrebbe essere data fiducia allo stesso undici che ha brillantemente superato 3-2 l'Empoli.

Chi ha iniziato la propria stagione alla grande è Ciro Immobile, 3 gol decisivi nelle prime 2 partite di campionato, già divenuto tra i principali idoli della tifoseria insieme ad Insigne: «per me non poteva iniziare meglio la stagione, continuo con umiltà il mio lavoro. Sono soddisfatto voglio dimostrare a tutti quanto valgo dopo una stagione deludente come quella dell'anno scorso. Ho tanta rabbia e voglia di riscatto e questo può davvero essere l'anno giusto per me e soprattutto per il Pescara».

«Mi trovo molto bene qui a Pescara il pubblico è davvero fantastico» – prosegue Immobile – «finalmente qui sono utilizzato nel mio ruolo naturale di punta centrale. Ho fortemente voluto questa maglia perché me ne hanno sempre parlato bene e soprattutto perché Pescara è una piazza calda e passionale come piace a me. Dopo il gol è stato naturale correre a festeggiare sotto la curva dei nostri tifosi».

L'inizio di partita sfolgorante dei biancazzurri contro l'Empoli ha lasciato spazio nel secondo tempo al veemente ritorno dei toscani, favorito anche da 2 gravi errori difensivi dell'undici di Zeman...: «noi non siamo una squadra che può calare di ritmo. Dobbiamo sempre giocare al massimo non siamo abituati a gestire il risultato. Nel secondo tempo abbiamo alzato i ritmi della partita ed il verdetto del campo è stato giusto».

2 vittorie su altrettante gare, gioco piacevole e veloce ed entusiasmo del pubblico alle stelle. Il futuro di questo Pescara sembra essere radioso: «sì siamo contenti di come è iniziata la stagione. Ora come ora non ci poniamo obiettivi, dobbiamo soltanto lavorare e raccogliere i frutti passo dopo passo. La strada intrapresa però è quella giusta e sono sicuro che la squadra potrà togliersi diverse soddisfazioni in questo campionato».

Conclusione dedicata al Modena, prossimo avversario dei biancazzurri di mister Zdenek Zeman: «andiamo lì per fare la nostra partita come abbiamo sempre fatto. Cercheremo di imporre il nostro gioco, le carte per fare bottino pieno anche alla terza partita ci sono tutte».

 Andrea Sacchini  02/09/2011 14.39