Atletica. Capotosti (Fiamme Gialle-Bruni Vomano) sale sul podio ai Mondiali Militari

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7527

.

ABRUZZO. Podio e  bronzo mondiale per un Leonardo Capotosti in grande spolvero ai World Military Games, che si stanno svolgendo a Rio De Janeiro in Brasile.

 E proprio nei 400hs, gara in cui la squadra che ospita i mondiali militari ha conquistato la sua prima medaglia d'oro grazie a Marinheiro Raphael Fernandes con il suo 50.50, il forte ostacolista italiano (Fiamme Gialle-Bruni Vomano) ha dato il meglio di sè, riuscendo a salire su un podio per due terzi sudamericano. Il 23enne di Terni ha concluso la sua fatica in 50.86, dietro anche al venezuelano Victor Solarte (50.60).

Un bronzo mondiale che va a coronare una stagione ricca di grandi soddisfazioni per il finanziere Capotosti, che solo qualche settimana fa nel corso della seconda fase dei Cds a Teramo, aveva dimostrato di essere in grande condizione e di poter dire la sua, realizzando nella sua specialità un 50.49 che vale il suo primato personale.

«Sono soddisfatto della medaglia conquistata e dell'esperienza fatta», dichiara con entusiasmo il campione, che aggiunge:«ho assistito anche ad una cerimonia di premiazione stupenda». Grande soddisfazione esprime anche il direttore tecnico della Bruni Vomano, Gabriele Di Giuseppe, che ha visto crescere professionalmente il giovane ostacolista:«Leonardo - dice - ha fatto la storia della Vomano. Quando è arrivato era al primo anno juniores. Quello che mi stupisce di più di lui è la sua enorme forza di volontà, non si risparmia mai e in tutto quello che fa dà sempre il massimo. Sono davvero felice per lui». Tre anni fa poi l'arruolamento tra le fila della Finanza e l'ascesa di una carriera sempre più ricca di soddisfazioni. Adesso qualche giorno di meritato riposo in Brasile e un pò di mare sulle spiagge di Copacabana attendono l'ostacolista italiano, ma il relax durerà solo pochi giorni, infatti il 26 luglio Leonardo Capotosti sarà nuovamente sul Terminillo per completare la preparazione in vista degli ancora tanti e importanti appuntamenti che lo attendono in questa stagione densa di impegni.

23/07/2011 9.55