Il Penta basket batte il Chieti 64:51

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2097

TERAMO. E’ iniziata con una vittoria la stagione 2010/2011 del Penta Basket Teramo.
 

In formazione decisamente rimaneggiata, ha avuto la meglio per 64-51 (parz. 11-13, 26-19, 44-41) su una giovane e combattiva Asd Chieti Basket. I biancoverdi teramani, privi di Ciardelli, Moretti e con Bartolini con pochi allenamenti sulle gambe, hanno giocato una gara attenta, stentando forse un po’ all’inizio ma poi, con il passare dei minuti, aumentando l’intensità difensiva, sono riusciti a mettere la vittoria in cassaforte grazie anche alla buona prestazione di Di Anastasio (alla fine 18 punti, nda).

Nei primi 10’, complici le assenze in casa teramana ed un po’ di “ruggine” agonistica, non si è assistito ad un bel basket. Molti gli errori, specie nelle conclusioni sottocanestro. Il Chieti puntando sulla velocità e sulla freschezza atletica dei suoi giovani ha comandato le danze per quasi tutto il quarto, arrivando anche a +6 dopo 4’ di gara ma facendosi pian piano riprendere fino al +2 (11-13) che ha chiuso il primo quarto.

Le cose però cambiavano nel secondo quarto. Offensivamente grazie a buone cose della coppia di lunghi Bartolini-Caivano e ad un buon Schiavoni, i biancoverdi prima impattavano e poi allungavano fino al 20-13, concendo pochissimo in difesa agli ospiti. Era un Penta Basket diverso da quello della prima frazione, sicuramente più attento e concretato

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga, sul punteggio di 26-19 il Penta Basket ricominciava da dove aveva finito, e infilando un break di 5-0 arrivava sul +12 (31-19) sembrando di poter agevolmente chiudere la contesa ed invece sul più bello qualcosa si bloccava. I biancorossi ospiti, iniziavano ad aumentare i ritmi e con delle buone percentuali dalla lunga distanza, rosicchiavano punto su punto arrivando fino al pareggio sul 31-31. Time-out di coach Passacquale ed al ritorno in campo Di Anastasio, diventava il protagonista degli ultimi 15’ di gara. Segnando ben 18 punti, alcuni veramente di ottima fattura, stoppava il ritorno ospite e permetteva ai suoi di riprendere il controllo della gara fino al 64-51 finale che dava i primi due punti in campionato al Penta Basket Teramo.  

A fine partita Giosuè Passacquale, coach del Penta Basket, ha dichiarato: «Sicuramente non abbiamo giocato una gran partita ma, non per avere alibi, venivamo da un paio di settimane un po’ tribolate per quanto riguarda gli allenamenti: Bartolini e Ciardelli non si sono praticamente mai allenati e Moretti è fuori per infortunio. Alla fine abbiamo dovuto fare di necessità virtù e abbiamo portato i due punti a casa, che poi sono la cosa più importante. Sono soddisfatto di come abbiamo gestito la gara, all’inizio abbiamo un po’ stentato ma poi siamo migliorati minuto dopo minuto, grazie un’ottima fase difensiva. Adesso speriamo di recuperare tutti per preparare al meglio la prossima partita».

Prossimo appuntamento in trasferta per il Penta Basket. La formazione del presidente Sannicandro, giocherà infatti in Molise, domenica 03 ottobre alle 18:00 contro il Globo Isernia la gara valida per il seconda giornata del girone di andata.

 Penta Basket Teramo – Asd Chieti Basket 64-51 (11-13, 26-19, 44-41, 64-51)
PENTA BASKET TERAMO: Bartolini 12, Mignogna 9, Franchi, Di Curzio 5, Di Anastasio 18, Bellini 1, Schiavoni 12, Caivano 7, Giusti, Innamorati. All. Passacquale.

CHIETI BASKET: Agostinone, Sprecacenere, Di Falco 9, Pinti 8, Fioriti 2, Mennilli 9, Marinucci 11, Oliva 5, Gianpietro, Pica, Picchieri 3, De Laurentiis 4

 27/09/2010 8.43