Volley, il Cepagatti vince la prima divisione femminile

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3758

PESCARA. Le ragazze di coach Chiavaroli superano l’Antoniana anche in gara 2, si laureano campionesse provinciali e conquistano la promozione in serie D.

Dai campionati provinciali FIPAV di Pescara arriva anche l’ultimo verdetto. Dopo la chiusura dei vari campionati giovanili – under 13 esclusa e che terminerà a fine mese – si è concluso il torneo della I divisione femminile. Il titolo se l’è aggiudicato il Cepagatti che ha superato, tanto in gara 1 domenica scorsa quanto ieri in gara 2, l’Antoniana A.

Successo meritato quello delle ragazze di coach Chiavaroli, tra le protagoniste indiscusse di tutto il campionato, legittimato ancor più dalla prova offerta nelle due finali: un 3-0 e un 3-1 che lasciano spazio a pochi dubbi. L’Antoniana ci ha provato finchè ha potuto ma dopo un buona partenza si è spenta dando il via libera alle future campionesse provinciali, che possono così brindare alla conquista della promozione in serie D.

Davanti al numerosissimo e rumoroso pubblico presente, l’inizio del match è , come detto, di marca Antoniana. Un primo set che è di fatto monologo delle ragazze di casa e con il Cepagatti che soffre terribilmente, specie a muro. Il parziale si chiude sull’inequivocabile punteggio di 25-16 con il match che sembra indirizzarsi in favore dell’Antoniana.

Ed invece, a partire dalla seconda frazione di gioco, arriva la reazione ospite con la contesa che si fa più equilibrata: si gioca punto a punto fino al 19-19 poi il Cepagatti trova il break decisivo, si aggiudica il set 25-22 e trova così il pareggio.
E’ la svolta del match. Negli ultimi due parziali il Cepagatti, che ha nel frattempo registrato definitivamente il muro – fondamentale fin lì più in sofferenza – è ora padrone del campo, aumentano le percentuali realizzative in attacco e per l’Antoniana c’è ben poco da fare. Il terzo set finisce 25-10, nel quarto le ragazze di coach Scorrano restano aggrappate nel punteggio fino al 12-13, quando l’uscita per infortunio di Marini taglia loro le gambe a ogni tentativo di rimonta e con il parziale che termina 25-14.

Trionfa il Cepagatti, dunque, e con merito; ma un plauso va indubbiamente fatto anche all’Antoniana che si aggiudica comunque un più che onorevole secondo posto e sarà, di certo, tra le squadre da battere nel prossimo campionato.


TABELLINO:
ASD ANTONIANA VOLLEY A – ASD POL. CEPAGATTI  1 – 3 (25-16, 22-25, 10-25, 14-25)
Finale 1°/2° posto I divisione femminile, gara 2

ASD ANTONIANA VOLLEY A: 2)Borra L., 12)De Sanctis V., 4)Di Lanzo M., 5)Di Stefano G., 6)Di Tonto I., 14)Marcheggiani G., 17)Marini V., 8)Perfetti I., 19)Profico S.(K), 3)Santicchia M., 18)Verzella E., 22)Castaldi A.(L). Allenatore: Scorrano M.
ASD POL. CEPAGATTI: 12)D’Angelo E., 3)D’Angelo L., 5)De Fabritiis V., 7)Di Girolamo M., 1)Di Ruscio V., 6)Giordano G., 9)Vaccarella V., 10)Palestini A., 4)Palestini L.(K), Perrucci M., 14)Savini S., 8)Berardinucci (L2), 11)Troilo D.(L). Allenatore: Chiavaroli S.

Arbitri: Sebastiani Adriano e Berardi Davide (PE)

21/05/2011 10.45