GP3, esordio con podio per Andrea Caldarelli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1899

?ISTANBUL. Esordio quanto mai positivo per Andrea Caldarelli nella GP3.

?Il ventunenne abruzzese, ha conquistato la prima fila, il podio ed il miglior tempo della corsa nell’appuntamento inaugurale di Istanbul. Dopo i buoni riscontri delle prove libere, positivi anche in condizioni di pista bagnata, Andrea in qualifica ha segnato il quarto tempo ma in griglia di partenza è stato promosso dal quarto al secondo posto per la penalizzazione di altri piloti che lo precedevano. Al via di gara 1, Caldarelli si è insediato al comando, ma per evitare un contatto alla fine del primo giro ha dovuto cedere la leadership, conquistando ugualmente il secondo posto ed il giro più veloce che vale un punto aggiuntivo in classifica. In gara 2, Caldarelli non ha commesso errori al via, ha recuperato sino al quinto posto, duellando con gli avversari e compiendo un bellissimo sorpasso all’esterno
della prima curva. «Già dalla qualifica», racconta Caldarelli, «è stata premiata la correttezza, cose che chiaramente avvengono solo in un contesto internazionale, quando più piloti sono stati penalizzati per non aver rispettato le regole. Sono così stato promosso dal quarto al secondo posto, e grazie ad un’ottima partenza mi sono ritrovato subito al
comando. Alla fine della prima tornata è avvenuto il sorpasso da parte di Melker, al quale ho deciso di non opporre resistenza per non compromettere la gara di entrambi. Ho perso la chance di giocarmi la vittoria alla ripartenza della safety car, mandata in pista per sole due curve e poi richiamata ai box, manovra che non ci aspettavamo. Ho recuperato il distacco che avevo segnando anche il giro più veloce in gara, ma non è bastato per conquistare la vittoria. In gara-2 ho semplicemente rimontato più posizioni possibili, conquistando punti importanti per la classifica. Voglio ringraziare tutto il team Tech 1 per il supporto datomi, perché insieme abbiamo lavorato in un solo mese fino ad avere una
vettura vincente».

 09/05/2011 9.22