2°Div/B. Festa del gol nell'ultima giornata al Fadini: Giulianova-Villacidrese 3-3

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1841

GIULIANOVA. Il Giulianova conclude il suo campionato con un pirotecnico 3-3 al Fadini contro la già retrocessa Villacidrese.

Nel primo tempo per il Giulianova doppio vantaggio siglato da Margarita e Morga rispettivamente al 15esimo e 35esimo. Nella ripresa festa del gol con la rete all'ottavo di Croce per la Villacidrese, il 3-1 di Morga al 13esimo e le altre 2 marcature di Croce al 40esimo e 42esimo.

Gara gradevole e ricca di colpi di scena, nella quale i gravi errori individuali in fase difensiva da una parte e dall'altra l'hanno fatta da padrona. Classica partita di fine stagione, giocata da 2 squadre che non avevano più nulla da chiedere a questo campionato. Il Giulianova, già da diverse settimane, aveva conquistato sul campo la matematica certezza di disputare il prossimo campionato di seconda divisione. La Villacidrese invece, colpita in stagione da una maxi-penalizzazione di 14 punti per varie inadempienze, prima di ieri era già retrocessa in serie D.

Libere da obblighi impellenti di classifica, le 2 squadre hanno dato vita ad un match divertente con il risultato di pareggio tutto sommato giusto.

Il Giulianova, in vantaggio prima per 2-0 e poi per 3-1, in un'atmosfera rilassata e di festa nei 5 minuti finali ha addirittura rischiato di perdere. Poca concentrazione e tanti errori in difesa, da evitare certamente ma più che giustificabili negli ultimi 90 minuti di una stagione che ha consegnato agli archivi un Giulianova che ha meritato ampiamente la salvezza.

Avvio equilibrato. Al settimo Faragalli per il Giulianova, a 2 passi dalla porta, sugli sviluppi di un corner non ha inquadrato incredibilmente lo specchio della porta. Qualche minuto più tardi Croce, per gli ospiti, a tu per tu con Robertiello ha mandato la sfera a lato.

Al quarto d'ora il vantaggio del Giulianova su calcio di rigore realizzato da Margarita per fallo del portiere sullo scatenato Morga.

Al 35esimo, dopo un paio di buoni spunti della Villacidrese, il raddoppio dei giallorossi. Morga, servito in profondità da un compagno, difende palla dall'attacco di un difensore e da buona posizione fredda l'estremo difensore Pomarè.

Nella ripresa, dopo che il Giulianova ha dilapidato diverse occasioni per chiudere la partita, all'ottavo la Villacidrese ha accorciato le distanze con Croce, bravissimo ad insaccare un preciso cross dalla destra di un giocatore ospite.

Al 13esimo altro grave errore della retroguardia della Villacidrese. Retropassaggio suicida di Idda intercettato da Bebeto, che nel mezzo ha trovato Morga puntuale per la deviazione in rete.

Nel finale saltano gli schemi ed il Giulianova subisce il pari in una partita che sembrava ormai chiusa. Al 40esimo Croce di testa è bravissimo ad insaccare un traversone di Poli. 3 minuti dopo il definitivo 3-3 è siglato ancora una volta da Croce, tripletta, che ha eluso la trappola del fuorigioco giuliese ed ha trafitto Robertiello in situazione di uno contro uno.

Prima del triplice fischio l'occasione del 4-3 per gli ospiti capita sui piedi di Croce, che questa volta è impreciso in acrobazia.

Concluso il campionato con un rocambolesco pareggio è tempo di bilanci in casa Giulianova. Con merito i giuliesi hanno ottenuto sul campo una salvezza meritata con diverse giornate di anticipo. La permanenza in seconda divisione senza patemi permetterà al patron D'Agostino di lavorare con tranquillità al futuro. Il primo nodo da sciogliere riguarda l'allenatore. La prossima settimana inizieranno i contatti tra il tecnico Di Meo e la proprietà giuliese per siglare l'eventuale rinnovo del contratto. Ovviamente il mercato in entrata ed in uscita dipenderà tutto dal tecnico e dalle intenzioni ed ambizioni societarie.

 TABELLINO

 GIULIANOVA (4-3-1-2): Robertiello; Sosi, Faragalli, Testoni, Zoppetti; Rinaldi, De Santis, Margarita; Suriano (10'st Schneider); Morga (21'st Pirelli), Torbidone (7'st Bebeto). A disposizione: Merletti, Terrenzio, Della Penna, Perez. Allenatore: Di Meo.

VILLACIDRESE: Pomarè, Ciminà, Cirina, Idda, Montemurro (24'st Frasca), Bregliano, Poli, Lanzillotta, Bombagi (18'st Cappai), Cordeddu (33'st Loreti), Croce. A disposizione: Floris, Licciardone, Tomassi, Ravelli. Allenatore: Mereu.

ARBITRO: Giorgetti della sezione di Cesena. Presenti circa 900 spettatori.

 Andrea Sacchini   09/05/2011 7.42