Motociclismo, una caduta guasta i piani di D'Annunzio: a Monza è quarto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1831

MONZA. Davanti a diecimila appassionati, che hanno invaso il circuito di Monza per la seconda gara del campionato italiano velocità di Moto2, Federico D'Annunzio deve accontentarsi di un quarto posto.

Una caduta nella prima sessione delle prove, causata dalla pista bagnata dalla pioggia, lo costringe a saltare il secondo turno (il pilota ha riportato ferite e contusioni a spalla, gomito, ginocchio e piede) e a rinunciare all'assalto alla pole, obiettivo più che alla portata dopo aver ottenuto l'ideal time (somma dei tempi dei migliori settori).

Quando D'Annunzio ha provato a cambiare passo, alla prima variante, la moto è scivolata sparandolo in aria in modo spettacolare. Riparata anche la moto, in gara Federico parte come secondo ma perde posizioni nella prima fase, molto concitata. Ritrovato il feeling con la moto e la pista, il pilota pescarese ricomincia a volare: corre al ritmo dei primi e recupera posizioni su posizioni, fino a chiudere la corsa al quarto posto. Ora D'Annunzio è quarto anche in classifica generale, a 7 punti dalla vetta.

«Non sono molto soddisfatto - ha detto il pilota della Ioda - . In partenza, alla prima variante, ho sbagliato marcia e sono rimasto molto indietro. Ho provato a recuperare ma ho dovuto passare piloti molto più lenti di me, così ho perso il contatto con la zona podio. A metà gara con la pista libera ho fatto anche buoni tempi nonostante iniziassi a soffrire per i postumi della caduta del giorno precedente. Puntavo a fare meglio, ma abbiamo comunque accumulato ancora esperienza che ci sarà sicuramente utile per il prossimo doppio round di Misano». Si torna in pista i prossimi 25 e 26 giugno a Misano.

Il week end appena trascorso è stato comunque ricco di emozioni per il giovane pilota abruzzese: a Monza, venerdì scorso, è stato celebrato l'ingresso di Giacomo Agostini nella Hall of Fame del CIV e i protagonisti del campionato hanno preso parte al convegno che ha celebrato ufficialmente il Centenario della FMI (nata il 29 aprile del 1911 con il Moto Club d'Italia).

04/05/2011 10.52