2°Div/B. L'Aquila corsara 1-0 a Gavorrano. Play-off più vicini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1725

GAVORRANO. L'Aquila espugna 1-0 il campo del Gavorrano e prosegue la propria marcia verso i play-off.

Match winner Falconieri al minuto 39 del primo tempo.

I rossoblù riscattano nella prestazione e nel risultato il deludente 0-0 di sette giorni fa al Fattori contro il Poggibonsi, conquistando 3 punti meritati e pesanti in ottica classifica.

Gara sostanzialmente decisa già in avvio dalle diverse motivazioni delle 2 squadre. Gavorrano già salvo e lontano anni luce dalla zona play-off e L'Aquila in piena lotta proprio per un piazzamento tra le prime 5 della categoria.

Buon avvio degli abruzzesi. Al 20esimo Ruggiero sugli sviluppi di un calcio piazzato colpisce di testa la traversa. Al 24esimo altro brivido per i padroni di casa con un tiro-cross insidioso di Stamilla deviato da Piccioni che per un nulla non ha beffato il portiere Lanzano.

Al 39esimo il vantaggio meritato de L'Aquila porta la firma di Falconieri, che con uno splendido assolo si libera di un paio di avversari ed insacca alle spalle di Lanzano.

Ripresa tutt'altro che spettacolare e priva di contenuti tecnici apprezzabili. Qualche azione da una parte e dall'altra. Per il Gavorrano diagonale velenoso di Bertino parato da Testa. Per L'Aquila al 35esimo è clamorosa l'occasione sciupata da Franciel che praticamente a porta vuota ha sparato alto su preciso assist centrale di un compagno. Al 40esimo palo degli abruzzesi con una grande conclusione dalla distanza di Piccioni.

Con questo successo L'Aquila si conferma terza forza del campionato e quasi ipoteca la qualificazione ai play-off a meno di una doppia vittoria di San Marino e Prato ed un contemporaneo rovescio casalingo dei rossoblù al Fattori con il Chieti con almeno 2 gol di scarto o con ko dal 2-3 in su.

Per uno strano scherzo del calendario, per questo sarà impossibile fare calcoli prima della partita, le prime 6 della classe si incroceranno in 3 partite decisive per la vittoria del campionato e per definire la zona play-off. Oltre L'Aquila Chieti, infatti, sono previste Prato-Carpi (quarta e prima in classifica, ndr) e San Marino-Carrarese (quinta e seconda della classe, ndr).

Carpi e Carrarese sono distanti 2 punti mentre le altre 4 sono racchiuse in appena 3 punti. Di certo un pareggio alla squadra di L'Aquila andrebbe più che bene per andare agli spareggi promozione.

 TABELLINO

 GAVORRANO (4-3-3): Lanzano; Sgambato, Bettini (24'st Menichetti), Miano, Ibojo (32'st Loseto); Ruscio, Galbiati, Manzo (4'st Rituale); Biggi, Bertino, Nocciolini. A disposizione: Maragna, Fioretti, Lulli, Aperuta. Allenatore: Magrini.

L'AQUILA (4-4-2): Testa; Cutrupi (16'st Potenza), Ruggiero, Prete, Di Francia; Stamilla, Onesti, Carcione, Piccioni; Galli (1'st Franciel), Falconieri (31'st Pietrella). A disposizione: Modesti, Blaiotta, Ruscitti, Perfetti. Allenatore: Ianni.

ARBITRO: Di Stefano della sezione di Alghero. Spettatori 200 circa di cui 100 aquilani.

 Andrea Sacchini  02/05/2011 8.27

 

 

LANCIANO (ingrandisci grafico)

VASTO (ingrandisci grafico)

ROSETO DEGLI ABRUZZI (ingrandisci grafico)

FRANCAVILLA (ingrandisci grafico)

*AMMINISTRATIVE 2011 IN TEMPO REALE: TUTTI I COMUNI ABRUZZESI AL VOTO