2°Div/B. Giulianova spento e demotivato. A Carpi finisce 3-0

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1799

CARPI. Niente da fare per il Giulianova che perde 3-0 sul campo della capolista Carpi.

Nel primo tempo reti di Cesca e Fabiano rispettivamente al 25esimo e 40esimo minuto. Nella seconda frazione di gioco il tris definitivo è stato servito da Cioffi al 41esimo. Risultato netto giustissimo per i valori tecnici visti in campo, con il Giulianova appagato per la matematica salvezza conquistata ed il Carpi motivatissimo che con questo successo mantiene 2 punti di vantaggio sulla Carrarese seconda della classe.

Gara classica di fine stagione, decisa ovviamente dalle diverse motivazioni delle 2 squadre. Il Giulianova, che da poco ha conquistato la matematica permanenza in seconda divisione, non ha opposto particolare resistenza ai padroni di casa che non hanno avuto alcuna difficoltà nel conquistare l'intera posta in palio.

Il Carpi ha fatto la partita dal primo all'ultimo minuto, rischiando poco o nulla sulle velleitarie e sterili ripartenze dei giallorossi.

Gara già decisa nella prima frazione di gioco con il Giulianova che ha comunque recriminato per un gol annullato a Perez apparso ai più regolare. Nella ripresa, forte del 2-0, il Carpi ha agevolmente controllato l'incontro colpendo per la terza volta il Giulianova al minuto 41.

Partenza aggressiva ai padroni di casa che al 22esimo con Poli vanno vicini al gol. Il tiro del centrocampista del Carpi però, a 2 passi da Robertiello, è impreciso.

2 minuti dopo i padroni di casa passano in vantaggio con Cesca, che di testa è stato il più lesto di tutti sugli sviluppi di un corner. Colpevolmente immobile nell'occasione l'intera retroguardia giuliese. La reazione del Giulianova si esaurisce nell'arco di pochi minuti. Prima un gran colpo di testa di Zoppetti salvato sulla linea da un difensore del Carpi e poi la rete annullata per fallo, molto dubbio, di Perez ai danni di un avversario.

Al 40esimo altra dormita della difesa del Giulianova e gol del 2-0 del Carpi. Fabiano ribadisce in rete una precedente conclusione di Cesca terminata sul palo.

Nella ripresa, dopo diversi tentativi velleitari dalla lunga distanza, al 41esimo il tris è stato realizzato da Cioffi, il più lesto di tutti a capitalizzare l'ennesimo calcio d'angolo della partita a favore del Carpi.

Con questa sconfitta il Giulianova resta a quota 28 punti, in zona tranquilla di classifica. Domenica prossima al Fadini passerella finale con la Villacidrese per l'ultima giornata del campionato.

 TABELLINO

 CARPI: Bastianoni, Laurini, Poli, Perini, Cioffi, Marietti, Pasciutti, Sogus, Cesta, Fabiano (30'st Perrulli) (31'st Cicino), Nicolini (13'st Di Gaudio). A disposizione: Mandrelli, Caselli, Bigoni, Cenetti. Allenatore: Sottili.

GIULIANOVA (4-3-1-2): Robertiello; Sosi, Terrenzio (44'st Fumagalli), Testoni, Zoppetti; Polinesi, Margarita, Croce (30'st De Simone); Suriano (1'st Rinaldi); Perez, Morga. A disposizione: Merletti, De Santis, Scappaticci, Bebeto. Allenatore: Di Meo.

ARBITRO: Caso della sezione di Verona. Presenti circa 800 spettatori.

 Andrea Sacchini  02/05/2011 8.25