BASKET

Serie B. Super match Campli-Rimini. Teramo 1960 ospita il Patti

Teramani a caccia del primo successo in casa. Farnesi con la capolista

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

20

basket




ABRUZZO.Dopo la vittoria ottenuta in trasferta a Scauri, la Meta Teramo è alla ricerca della prima vittoria casalinga che spingerebbe la squadra biancorossa nelle zone nobili della classifica. Di fronte, però, Gaeta e compagni troveranno una formazione molto agguerrita e capace di giocare una buona pallacanestro. Ospite di turno è la siciliana Patti che in classifica conta due punti come i teramani. Impegno duro per gli uomini di Bianchi, chiamati a confermate quanto di buono fatto vedere nelle prime due partite della stagione.

“Patti – commenta coach Piero Bianchi - è una squadra "ruvida", che difende con le mani addosso e mette molta pressione sulla palla. I loro esterni sono sempre sulle linee di passaggio, i loro lunghi fanno "show" aggressivi sui pick and roll. Per noi, sarà importante giocare di squadra, per punire le loro scelte difensive e limitare i loro attaccanti più pericolosi, in primis Gullo e Babilodze. Mi aspetto il pubblico delle grandi occasioni nel Palascapriano – conclude l’allenatore biancorosso - un pubblico che sappia trascinare la squadra anche nei momenti difficili del confronto”.

La Meta Teramo-Sport è Cultura Patti, valevole per la terza di andata del campionato di serie B (Girone C), avrà inizio alle ore 18:00 e sarà diretta da Daniele Valleriani di Ferentino e Lanfranco Rubera di Roma. Come di consuetudine, il botteghino del Palascapriano aprirà alle ore 18:00. Sarà possibile ancora acquistare l’abbonamento, tessera valida per le partite della stagione regolare.


SCONTRO AL VERTICE PER IL CAMPLI. C'È LA CAPOLISTA RIMINI


Sfida tra prime della classe, Domenica al PalaBorgognoni di Campli. A far visita infatti al quintetto di coach Millina, arriva la formazione emiliana del Crabs Rimini, la quale in coabitazione con Campli, Bisceglie e P.S.Elpidio , comanda la testa della classifica, dopo due giornate dall’inizio del campionato. Match d’alta quota dunque tra questi due quintetti, i quali giungono a questo appuntamento, forti delle due vittorie colte nelle prime due giornate, con i farnesi a piegare la resistenza dell’Isernia in casa e del Venafro fuori, mentre i riminesi ad espugnare il campo del Valdiceppo, nella giornata inaugurale, e domenica scorsa, in casa, dove si sono sbaragliati agevolmente del Senigallia. Il quintetto emiliano, giunge a Campli, sperando di portare a tre la striscia consecutiva delle vittorie, anche se i farnesi appaiono ben determinati, nel cercare di ottenere, il terzo successo, in altrettante gare sin qui disputate. Squadra altamente rinnovata, quella emiliana, a cominciare dalla conduzione tecnica, con l’avvento in panchina di coach Maghelli, diverse anche le novità nel roster, a cominciare dalla guardia classe ’89 Pesaresi,(massimo terminale offensivo) lo scorso anno a S.Arcangelo sempre in B, poi l’ala classe ’95 Aglio, proveniente da Somma Lombarda (Serie C Gold), il play/guardia classe ’96 Busetto, arrivato da Treviso (Serie A2), Il giovane centro Tiberti, classe ’97, giunto da Torino, dove lo scorso anno, ha disputato il Campionato di Serie C Silver; gli altri innesti, sono quelli di Maiello classe ’97, del play/guardia classe ’97 Altavilla ex Ostuni (Serie C Silver), per finire all’esterno classe ‘95 Battistini, proveniente da Mantova (Serie A2) e Toniato, play classe ’98, la scorsa stagione a Padova in Serie C Gold.

Le uniche conferme, rispetto alla passata stagione, sono quelle del play Meluzzi e del pivot, veterano della formazione, vale a dire Foiera, che dall’alto dei suoi 41 anni, rimane ancora uno dei centri più esperti dell’intera categoria. Per quanto riguarda la formazione farnese, rispetto all’incontro vittorioso di Venafro,la novità è quella del ritorno di Simone Gatti, assente in terra molisana per infortunio e dunque recuperato, per questa sfida che si preannuncia, classifica alla mano, alquanto interessante. A contendersi la vittoria al PalaBorgognoni, inoltre il primo attacco, quello farnese con 85.0 di media punti segnati e il secondo, quello del Rimini, con 84.0 punti messi a segno dopo due giornate. Meglio la difesa del Campli, sempre prima nel girone, con una media punti subita, pari 55.5 punti, contrariamente a quella emiliana, la quale è nona in questa speciale classifica, con 74.0 punti subiti, dopo due gare. Queste le formazioni in campo Domenica 16 Ottobre al PalaBorgognoni di Campli, inizio ore 18. Globo Infoservice Campli: Gatti-Norbedo-Bottioni-Serafini-Salafia-Duranti-Scortica-Nardi-Ponziani-Petrucci-Serroni. All. Millina. Nts Informatica Rimini: Meluzzi-Signorini-Pesaresi-Toniato-Maiello-Busetto-Battistini-Tiberti-Altavilla-Aglio-Foiera. All. Maghelli. Designati a dirigere la gara valevole per la terza giornata di andata, sono stati i Sigg.ri: Picchi di Ferentino (Fr) e Cassiano di Fiumicino (Rm).