BASKET

A Pescara vince l’Amatori contro Monteroni è 81-54

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

29

A Pescara vince l’Amatori contro Monteroni è 81-54


PESCARA. Prima vittoria in campionato per l’Amatori Pescara che, davanti al buon pubblico di casa, cancella lo scivolone di Giulianova, gioca una buona pallacanestro e sigla i primi due punti in classifica. Bini e compagni sono stati in vantaggio dal primo all’ultimo canestro, con il  81-54 finale che fotografa bene la gara. Rispetto al passo falso dell’esordio, l’Amatori migliora ulteriormente la già buona tenuta difensiva e ritrova un convincente gioco

d’attacco. Emidio Di Donato top scorer con 20 punti. Domenica prossima si va in trasferta a San Severo, contro la Cestistica oggi sconfitta a sorpresa ad Ortona.


Coach Salvemini riaffida le chiavi del gioco a Rajola, rientrante dalla squalifica, completando il quintetto con Pepe, Di Donato, Bini e Capitanelli. Le due squadre approcciano alla sfida con azioni molto rapide, con qualche errore di troppo; l’Amatori sfrutta la situazione, converte in punti le palle perse dei salentini e lanciandosi 7-2 con cinque punti ed un assist di Simone Pepe, che poco dopo firma una tripla da lontano. I padroni di casa nel primo quarto non sono precisissimi al tiro, ma mostrano comunque un ottimo gioco di squadra e sono letali nelle penetrazioni sotto canestro di Emidio Di Donato. In difesa, l’Amatori riesce a contenere bene i centimetri di Zanotti e non soffre particolarmente le folate offensive degli esterni ospiti. I primi dieci minuti si chiudono con il punteggio di 17-10, con l’ultimo tiro di Grosso che rimane incastrato al ferro.


Lo stesso Grosso parte nello starting five del secondo quarto, assieme a Pelliccione, che inizia il parziale nello spot da quattro al posto di Bini per poi spostarsi da pivot per far rifiatare Capitanelli. Con gli innesti dalla panchina non solo l’Amatori tiene bene il campo, ma allunga anche, con l’altro neo-entrato Battaglia a dare immediatamente un buon contributo. Monteroni si riavvicina con le sortite offensive del play di origine bosniaca Balic, ma Di Donato, ancora da sotto canestro, firma un nuovo allungo, che manda le squadre all’intervallo lungo sul 32-20.


Ulteriore conferma per Pelliccione in avvio di terzo quarto (davvero convincente la sua prova, tra canestri, stoppate e presenza in entrambe le metà campo). L’Amatori mette subito a segno un parziale di 7-0 che sembra indirizzare irreversibilmente la gara. In realtà c’è subito un contro-break degli avversari, che si riportano a meno nove 39-28: subito coach Salvemini ferma la gara. L’Amatori esce dal time out sicurissima di sé e mette la firma decisiva sul match con tre triple in due minuti targate Pepe, Rajola e Bini e subendo pochissimo nella propria area. Da lì in poi, con difesa e contropiede, la squadra innesta la quinta, diverte il pubblico e chiude il tempino sul 61-34.


Il copione della gara rimane questo anche nell’ultima fase, con l’Amatori che mette in mostra la sua organizzazione difensiva, vero marchio di fabbrica della squadra, continuando comunque a far male alla difesa avversaria. Una tripla di Bini segna il massimo vantaggio:  +30 Amatori.  La giovane banda di Coach Dima ha il merito di non sventolare bandiera bianca, limitando alla fine il gap a 27 punti. Nel finale spazio anche per i giovani Tagliamonte e Paoletti, salutati dall’applauso di un pubblico uscito soddisfatto dall’andamento di questo match.


Il Coach dei biancorossi Giorgio Salvemini a fine gara ha così commentato: faccio i complimenti ai miei ragazzi per aver approcciato benissimo alla partita, contro una squadra giovane ma ben allenata e che sa bene quello che deve fare. Noi abbiamo fatto una buona gara, difensivamente attenta. Nei primi due quarti abbiamo costruito buoni tiri di squadra ma abbiamo tirato con percentuali sporche, che dobbiamo migliorare. Con il passare dei minuti ci siamo piano piano sciolti, togliendoci quella scimmia che ci era un po’ rimasta sulla spalla dopo la sconfitta di Giulianova ed alla fine abbiamo anche fatto divertire il pubblico.




Amatori Pescara: Pelliccione 7, Pepe 19, Rajola 10, Battaglia 10, Paoletti, Grosso 4, Di Donato 20, Bini 12, Capitanelli 2, Tagliamonte.

Allenatore: Giorgio Salvemini.

Caffè Quarta Monteroni: Calasso 2, Ingrosso 9, Paiano 6, Mavric, Balic 9, Leucci 7, Morciano 8, Martina, Leggio, Zanotti 13. Allenatore: Massimo Dima