SERIE B

Serie B. All'ultimo respiro la Virtus Lanciano getta 3 punti. Solo 1-1 con la Ternana

Pari subito in pieno recupero in superiorità numerica. Per la salvezza è dura

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

154

Serie B. All'ultimo respiro la Virtus Lanciano getta 3 punti. Solo 1-1 con la Ternana




LANCIANO. Una beffa atroce. Al quinto minuto di recupero la Virtus Lanciano si fa raggiungere sull'1-1 dalla Ternana gettando alle ortiche un'occasione d'oro per evitare (nel peggiore dei casi, ndr) la retrocessione diretta.

Avvio di gara equilibrato con 2 buone occasioni da una parte e dall'altra. All'ottavo buono spunto di Ceravolo che si libera di un avversario e da posizione decentrata colpisce l'esterno della rete. Al 13esimo la clamorosa chance è del Lanciano: torre di testa di Amenta per Rigione che da 2 passi non riesce a spedire la palla nel sacco.

Al 17' il vantaggio della Virtus. Calcio di punizione calciato nel mezzo di Giandonato per Marilungo che tutto solo di testa fredda Mazzoni.

La reazione della Ternana non è veemente e i rossoneri controllano agevolmente. Al 28' ci prova Palumbo ma Cragno è attento. Alla mezz'ora super parata di Mazzoni su conclusione ravvicinata di Di Francesco.

Al 38' la più grossa chance per l'1-1 dei primi 45 di gioco. Retropassaggio sciagurato di Salviato, irrompe Furlan che tutto solo davanti a Cragno prende in pieno il palo.

Ripresa a ritmi più bassi con i rossoneri che sembrano essere in controllo totale dell'incontro. Dopo un tentativo di Avenatti ben controllato da Cragno al 25'. Al 35' ospiti in dieci per rosso a Gonzalez. Sembra fatta ma la doccia fredda è nel finale. Sugli sviluppi di una punizione Valjent è il più lesto di tutti ad insaccare: 1-1 e delusione infinita per i colori rossoneri.


VIRTUS LANCIANO-TERNANA 1-1 (primo tempo 1-0)


MARCATORI: 17'pt Marilungo (La); 50'st Valjent (Te).

VIRTUS LANCIANO (4-3-2-1): Cragno; Salviato, Rigione, Amenta, Di Matteo (50'st Bonazzoli); Vastola (35'st Turchi), Giandonato (17'st Vitale), Rocca; Marilungo, Di Francesco; Ferrari. A disposizione: Casadei, Di Benedetto, Di Filippo, Di Nicola, Milinkovic, Padovan. Allenatore: Maragliulo.

TERNANA (4-3-3): Mazzoni; Santacroce (1'st Jense), Meccariello, Gonzales, Sernicola; Busellato, Zampa, Palumbo (1'st Avenatti); Furlan, Ceravolo, Belloni (40'st Valjent). A disposizione: Sala, Battista, Coppola, Lo Porto, Signorelli, Tascone. Allenatore: Breda.

ARBITRO: Renzo Candussio della sezione di Cervignano del Friuli

NOTE: Presenti sugli spalti circa 3mila spettatori. Ammonito: Gonzalez.


Andrea Sacchini