BASKET

Basket. Vasto fa l'impresa e resta in corsa per la salvezza. Domata Taranto

Gara 3 ok per gli abruzzesi ma il percorso è sempre in salita,

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

14

Basket. Vasto fa l'impresa e resta in corsa per la salvezza. Domata Taranto




VASTO. BCC Generazione Vincente VASTO Bk gioca Gara 3 dei Play out con un pesante fardello accumulato nelle due sconfitte al PalaMazzola di Taranto, ma coach Luise è riuscito a trovare la chiave giusta per allungare la serie a Gara 4, ancora al PalaBCC, in programma per domenica alle ore 18:00. I Pugliesi proveranno a chiudere la pratica sul 3-1, mentre i Vastesi puntano ad impattare sul 2-2 per poi giocare la risolutiva Gara 5 ospiti di Potì e compagni. Si punta all’impresa sulla quale molti si erano già messi il cuore in pace senza, però, fare i conti con l’orgoglio bianco rosso che ha giocato una gara come non si vedeva da un po’ di tempo con 5 uomini in doppia cifra ed un pubblico, forse meno numeroso del solito per la collocazione in giorno ed ora insoliti, capace di farsi sentire e di accompagnare Ierbs e compagni ad un perentorio +26 finale che lascia poco spazio a considerazioni particolari. Il Taranto ha messo a referto i primi due punti della gara ed è stato in vantaggio di uno e/o due punti nei primi scarsi quattro minuti, poi hanno dovuto inseguire fino alla fine con la BCC Vasto Bk al primo vantaggio in doppia cifra (+12:20-8) a metà del primo parziale riuscendo a mantenerlo costantemente fino alla fine. Gli ospiti hanno provato a ricucire lo strappo arrivando a -6(46-40) con ancora 15 minuti di gioco, hanno poi subito ancora e la gara ha già trovato il suo epilogo con largo anticipo a cavallo dell’ultimo mini riposo con i Vastesi a +22(67-45) controllato ed amministrato con i Pugliesi già mentalmente a Gara 4 con soli 4 punti a referto negli ultimi 10 minuti. Incamerata la vittoria c’è già da pensare al prossimo impegno con appena un giorno d’intervallo per riordinare le idee, ricaricare le batterie e prepararsi al meglio per contrastare un avversario che cercherà il tutto e di più per rifarsi prontamente e guadagnare già da domenica la permanenza in serie B per l’A.S.2016/17.

Dal sodalizio bianco rosso riparte l’invito ai sostenitori per domenica (ore 18:00) perché, ora più che mai, ci vuole un PalaBCC pieno di calore e di rumore per cercare di andarsi a giocare a Taranto la conclusione di una stagione forse anche troppo tribolata per tanti accadimenti che, seppur messi in preventivo per la difficoltà insita nel terzo campionato nazionale, forse hanno complicato maledettamente i progetti predisposti dalla guida tecnica e dallo staff dirigenziale. Qualcuno già ci dava per spacciati e per domenica aveva già preso altri impegni, ma, oggi come oggi, salta tutto perché la presenza sugli spalti del PalaBCC è d’obbligo e, vada come vada, tutto sommato un altro viaggio alla volta di Taranto si potrebbe pure fare. Il rammarico è uno soltanto ed il quibus è tosto: perché mai la Lega ha programmato un turno unico di play out da giocare in 5 gare dalla domenica al mercoledì costringendo gli atleti a stare praticamente sotto canestro 10 giorni con tempi di recupero talmente risicati da mettere a dura prova forza fisica e mentale a scapito dell’economia di gioco. Appuntamento per domenica 8 maggio per gara 4 al PalaBCC alle ore 18:00.


TABELLINO


VASTO Grassi 12, DIPIERRO 15, TRACCHI 11, DI TIZIO 11, Ierbs 5, JOVANCIC 3, CASETTARI 14, Tabbi 0, Pace 4, Cordici 0. All. Luise.

TARANTO Osmatescu 4, CIRCOSTA 12, Malfatti 6, ORLANDO 4, POTI’ 0, Conte 6, TINTO 11, Stola 1, Della Torri 1, BASTONI 4. All. Putignano.

Arbitri Marco Vittori (AP) e Luca Santilli (MC).

VASTO T2p 22/45(49%), T3p 7/25(28%), TL 10/12(83%).

TARANTO T2p 14/34(41%), T3p 3/15(20%), TL 12/18(67%).

NOTE Falli Antisportivi: Orlando (5’:13-8 e 14’:25-21 / Espulso per doppio fallo antisportivo) e Bastoni (15’:27-21). Fallo tecnico: Bastoni (33’:67-45).