SPORT

Basket. Gara 2 amara per il Roseto. Passa Ferentino. Stasera gara 2

Non il miglior Roseto ma la strada è ancora lunga...

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

32

Basket. Gara 2 amara per il Roseto. Passa Ferentino. Stasera gara 2




FERENTINO. Inizia con una sconfitta l'avventura nei play-off degli Sharks, che escono sconfitti da Ferentino col punteggio di 97-85. Esattamente come è successo a Ferrara, i ragazzi di coach Trullo hanno pagato un approccio troppo leggero alla partita e un quintetto che esaltava le doti degli esterni laziali. Dopo essere sprofondati anche a -27 (80-53) in apertura di ultimo periodo, Allen e compagni hanno trovato le quadrature giuste per una reazione d'orgoglio che li ha riportati anche a -9 (89-80); tuttavia, qualche errore di troppo al tiro non ha permesso agli Sharks di rientrare ancora di più a contatto con gli avversari e il finale ha premiato i padroni di casa. Nelle fila della FMC, i migliori in campo sono stati Gigli con 25 punti col 72% da 2, 4 rimbalzi e 6 falli subiti e Bowers con 18 punti, 3 rimbalzi e ben 9 assist; doppia cifra anche per Benvenuti con 14 punti, Imbrò con 12 e Raymond con 10. Nelle fila della Mec-Energy, miglior realizzatore Allen con 23 punti (88% da 2) a cui si aggiungono 7 rimbalzi, 3 assist e 3 recuperi, seguito dai 15 con 5 rimbalzi e 5 falli subiti di Weaver e i 12 di Marulli.

Alla palla a due, coach Ansaloni schiera Imbrò, Bowers, Raspino, Raymond, Gigli; coach Trullo risponde con Allen, Weaver, Ferraro, Borra, Bryan. Ferentino parte forte e si porta subito sull'8-0 con Bowers, Raspino e una schiacciata di Gigli. Bryan sblocca gli Sharks ai liberi, ma Gigli e Bowers portano i loro sul 12-2 dopo 5 minuti di gioco. Allen segna 4 punti in fila, poi Bowers e Imbrò firmano il 16-6. Ferraro scalda la mano da 3, Raspino risponde con la stessa carta, ma ancora il capitano biancoazzurro e Bryan muovono il punteggio sul 19-12 quando si apre l'ultimo minuto della prima frazione. Gigli, Weaver e Benvenuti sono precisi dalla lunetta e al 10' siamo sul 23-14. Bryan apre il secondo quarto schiacciando, Carnovali replica dall'arco e Marini con un 1/2 ai liberi firma il 26-17. Bowers e Benvenuti riaprono il solco, ma Weaver e Allen rispondono per il 32-21. Bulleri e Benvenuti fanno canestro, Marini risponde ma Raymond realizza il 38-23. Borra accorcia, ma Raymond e Bowers non si fanno attendere e siamo 42-25. Marini è cinico a cronometro fermo, Benvenuti risponde con la stessa carta, Ferraro infila una tripla ma Raymond e Benevenuti replicano per il 49-30 a 67 secondi dall'intervallo. Marulli e Allen accorciano per il 49-35 con cui si chiude la prima metà di gara.

Il terzo quarto si apre con una tripla di Allen, replicata da Imbrò e Bowers per il 54-38. Gigli segna due volte con un canestro di Moreno in mezzo, poi Raspino segna da 3 per il 61-40. Raymond segna dalla lunetta sfruttando un tecnico a Moreno, Gigli fa ancora canestro, e Weaver confeziona il 2+1 del 64-43. Allen schiaccia, Gigli fa 2/2 ai liberi, Bryan e Moreno rispondono per il 66-51 che costringe coach Ansaloni al time-out a 3:30 dalla terza sirena. Raymond e Allen fanno botta e risposta, ancora Raymond fa 1/2 ai liberi e Gigli segna il 2+1 del 72-53 a 1:20 dalla fine del terzo quarto. Bowers segna 4 punti in fila e il terzo quarto si chiude sul 76-53. Bulleri e Bowers aprono segnando l'ultimo quarto, Raspino fa 1/2 ai liberi per l'81-53. Weaver e Marulli (due triple) sbloccano gli Sharks e siamo sull'81-61 a 7:10 dalla fine. Imbrò ferma il parziale da 3, Borra fa canestro ma Gigli realizza l'86-63 che sembra chiudere i conti. Weaver ai liberi e Borra portano i biancoazzurri sul -19, botta e risposta tra Imbrò e Allen e siamo sull'88-69 a 5:05 dalla fine. Allen fa ancora canestro, Benvenuti fa 1/2 ai liberi e Marulli confeziona il 2+1 dell'89-74 a 3:40 dalla fine. Il match non è finito, soprattutto dopo la tripla di Allen e il canestro di Marini: 89-79 a 2:59 dalla fine. Allen fa 1/2 ai liberi, Imbrò fa 2/2 dalla lunetta, Borra schiaccia e Weaver e Marini firmano il 91-85 a 1:20 dalla fine. Gigli e Bulleri confezionano un complessivo 6/6 ai liberi e il match si chiude 97-85.

Dopo questa sconfitta, bisogna ripartire dall'ultimo quarto di oggi per recuperare concentrazione ed energie in breve tempo: martedì 3 maggio alle ore 20:45 si giocherà infatti gara 2, sempre a Ferentino.


TABELLINO


Ferentino: Bulleri 6, Galuppi ne, Gigli 25, Raspino 9, Datowei, Imbrò 12, Carnovali 3, Benvenuti 14, Bowers 18, Raymond 10 All: Ansaloni

Roseto: Allen 23, Borra 8, Ferraro 7, Papa ne, Marini 8, Izzo, Trevisan ne, Bryan 8, Marulli 12, Moreno 4, Weaver 15 All: Trullo

Arbitri: Galasso, Terranova, Tallon

Note: Parziali: 23-14, 49-35, 76-53. Ferentino: 32/55 dal campo, 27/45 da 2, 5/10 da 3, 28/33 ai liberi, 32 rimbalzi (5 offensivi), 17 assist, 14 palle perse, 7 palle recuperate. Roseto: 32/73 al tiro, 25/45 da 2, 7/28 da 3, 14/0 ai liberi, 33 rimbalzi (14 offensivi), 11 assist, 14 palle perse, 11 palle recuperate. Usciti per 5 falli: Raspino, Benvenuti e Marini Luogo: Pala Ponte Grande Turno di play-off A2: gara 1 ottavi Spettatori: 2000