LA GIORNATA

Serie B. Adesso non c'è più neanche il gioco: Pescara sconfitto 1-0 anche a Terni

Gol di Busellato nella ripresa e nona gara di fila senza i 3 punti.

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

170

Serie B. Adesso non c'è più neanche il gioco: Pescara sconfitto 1-0 anche a Terni




TERNI. Altra sconfitta per il Pescara che nel turno pre-pasquale perde 1-0 anche a Terni. Prestazione brutta dei biancazzurri, condannati dal solito errore difensivo e questa volta neanche in grado di attaccarsi all'alibi del gioco.

Avvio senza grossi sussulti con il Pescara a comandare le operazioni e la Ternana chiusa e compatta nella propria metà campo in attesa di spazi per ripartire. Ci prova Selasi dai 25 metri senza fortuna ma di emozioni vere e proprie neanche l'ombra, con i biancazzurri bloccati da paura e imprecisione nell'ultimo passaggio. Errori anche nelle fila ternane, con Furlan, Falletti e Grossi incapaci di dare supporto adeguato a Ceravolo.

Il Pescara gioca male ma al contrario di altre volte non soffre per nulla gli attacchi dell'avversario.

26 minuti di sbadigli poi incredibile l'occasione divorata dagli abruzzesi. Torreira ruba palla al limite dell'area di rigore e costringe al difficile intervento Mazzoni, sulla ribattuta prima Benali poi Lapadula non riescono a sorprendere il bravissimo portiere della Ternana.

Primo brivido creato dai padroni di casa al 38' con Grossi, che direttamente su calcio di punizione sfiora l'incrocio.

Prima del riposo la prima grande chance per la Ternana. Zuparic regala corner e sugli sviluppi dello stesso salvataggio decisivo di Campagnaro.

Ripresa da sbadigli con la Ternana abile nel fare densità a centrocampo e inaridire le fonti di gioco biancazzurre e Pescara abulico dalla metà campo in su. Da annotare una ghiotta chance per l'undici di Oddo all'8'. Calcio d'angolo di Benali e colpo di testa di Lapadula che esalta i riflessi di Mazzoni.

Risposta ternana al 26' con Ceravolo che in piena area di rigore da posizione decentrata spara sull'esterno della rete.

Viene meno il palleggio del Pescara e al 33' Busellato punisce l'ennesima disattenzione difensiva dei biancazzurri. Cross nel mezzo, la difesa non libera e dal limite Busellato insacca.

Reazione del Pescara nulla e neanche i cambi super offensivi di Oddo (dentro Mitrita e Pasquato per Fornasier e Selasi) riescono a cambiare la storia.


TERNANA-PESCARA 1-0 (primo tempo 0-0)


MARCATORI: 33'st Busellato (Te).

TERNANA (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Meccariello, Janse; Coppola, Busellato; Furlan, Falletti (37'st Signorelli), Grossi (28'st Belloni); Ceravolo (36'st Troianiello). A disposizione: Sala, Dugandzic, Gondo, Avenatti, Sernicola, Santacroce. Allenatore: Breda.

PESCARA (4-3-1-2): Aresti; Fornasier (39'st Pasquato), Campagnaro, Zuparic, Zampano; Torreira, Selasi (39'st Mitrita), Verre; Benali (24'st Mazzotta); Lapadula, Cocco. A disposizione: Fiorillo; Bruno, Verde, Acosta, Diamoutene, Cappelluzzo, Ventola. Allenatore: Oddo.

ARBITRO: Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta (Disalvo-Rocca).

NOTE: Presenti sugli spalti circa 7mila spettatori con rappresentanza ospite. Ammoniti: Zampano. Espulsi: nessuno. Recupero: 2'pt; 4'st.


Andrea Sacchini