IL CAMPIONATO

Serie B. Como sfortunato, la Virtus Lanciano ringrazia: 1-1 e punto d'oro

I padroni di casa hanno colpito 3 traverse. Pari di Bacinovic

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

96

Serie B. Como sfortunato, la Virtus Lanciano ringrazia: 1-1 e punto d'oro




COMO. Un'altra generosa prestazione porta sorrisi e punti alla Virtus Lanciano. 1-1 in rimonta a Como e salvezza che resta alla portata dei rossoneri.

Primi minuti equilibrati senza grandi spunti complice l'importanza della posta in palio. La prima iniziativa al minuto 10 è del Como. Tentativo di Bessa da buona posizione e parata semplice di Cragno. Un minuto dopo colpo di testa di Ganz ben imbeccato da un compagno e palla nuovamente facile preda dell'estremo difensore rossonero.

Ghiotta chance Como al 21esimo. Sventola deviata di Ghezzal e seconda conclusione di Pettinari che colpisce in pieno il palo. I padroni di casa danno l'impressione di poter segnare da un momento all'altro ma serve un episodio per sbloccare la contesa. Al 31esimo calcio di rigore per fallo di Bacinovic su Ghezzal. Dal dischetto Ganz è spietato: 1-0. Cinque minuti dopo Ghezzal vicino al raddoppio con tiro da fuori che sfiora il bersaglio grosso a portiere ormai battuto. Prima del riposo l'unica chance creata dalla Virtus Lanciano nei primi 45 di gioco: calcio d'angolo di Vitale per il tiro di Marilungo che non è preciso da posizione più che privilegiata.

Nella ripresa subito al terzo una ghiotta occasione per il 2-0 Como. Basha dal limite prende la traversa. Risposta frentana al sesto con Marilungo che da posizione decentrata sfiora il palo. Col passare dei minuti è solo Lanciano. Al 18esimo ci vuole tutta la bravura di Scuffet per evitare il gol di Vitale, tutto solo di calciare a rete. Al minuto 24 il pareggio della Virtus. Dai 20 metri Bacinovic carica il destro e insacca alle spalle del portierino scuola Udinese.

Nel finale spinta decisa del Como che colpisce la terza traversa di giornata al 33esimo con Ghezzal. Il risultato di pareggio però non cambierà più.


COMO-VIRTUS LANCIANO 1-1 (primo tempo 1-0)


MARCATORI: 33'pt Ganz (Co) su calcio di rigore; 24'st Bacinovic (La).

COMO (4-3-1-2): Scuffet; Ambrosini, Casavola, Giosa, Marconi; Barella, Basha (29'st Cristiani), Bessa (23'st Fietta); Ghezzal (42'st Lanini); Ganz, Pettinari. A disposizione: Crispino, La Camera, Brillante, Gerardi, Scapuzzi, Kukoc. Allenatore: Festa.

VIRTUS LANCIANO (4-3-1-2): Cragno; Aquilanti, Rigione, Amenta, Di Matteo; Vitale, Bacinovic, Rocca (17'st Di Francesco); Marilungo; Bonazzoli (31'st Turchi), Padovan (13'st Ferrari). A disposizione: Casadei, Boldor, Di Filippo, Vastola, Milinkovic, Giandonato. Allenatore: Rizzo-Maragliulo.

ARBITRO: Rosario Abisso della sezione di Palermo (Avellano-Soricaro).

NOTE: Presenti sugli spalti circa 2mila spettatori. Ammoniti: Amenta, Bacinovic, Vitale, Pettinari, Ferrari, Ambrosini. Espulsi: nessuno.


Andrea Sacchini