Basket. Il derby è di marca Campli. Giulianova sconfitto in casa 54-86

Match senza storia dall'inizio. Farnesi troppo superiori in avanti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

15

Basket. Il derby è di marca Campli. Giulianova sconfitto in casa 54-86


CAMPLI. L'Etomilu Globo Giulianova non è riuscita nell'impresa di battEre la corazzata Campli in quello che era il Derby più sentito della ventesima giornata di campionato. I ragazzi di Francani, praticamente mai in partita, sono stati battuti con il punteggio finale di 54-86, in una gara che i farnesi hanno meglio interpretato fin dai primi minuti di gioco, sospinti anche da un Serroni in formato extra-lusso, autore di ben 31 punti, che ha vanificato ogni tentativo dei giuliesi di rientrare in partita. 

Con Ernesto Francani ancora squalificato toccava al fratello Nando l'onere di fungere da head-coach in questa delicata e sentita sfida. Giulianova sceglieva di iniziare la gara con con Diener e Matrone sotto le plance e il terzetto Sacripante, Bartoli, Gallerini ad imperversare lontano da canestro. Millina, ancora alle prese con il post Di Giuliomaria, rispondeva con Bottioni, Serroni, Duranti, Petrazzoli e Mirone. 

Il primo canestro della gara era di Gallerini dopo un paio di minuti di molti errori e poco basket giocato. Il Campli rispondeva subito con due triple in rapida successione che galvanizzavano i tifosi accorsi al PalaCastrum. Giulianova sembrava un po' troppo contratta e nell'arco di poche decine si secondi subiva un parziale di 0-7 (5-12 al 4') che costringeva Nando Francani a chiamare un obbligato time-out per rimettere a posto le cose. Per rivedere un canestro giallorosso bisognava aspettare il 7' quando Diener, ex della gara, segnava il lay-up del 8-16, ma era un fuoco di paglia perchè l'ingresso di Petrucci, autore di buone giocate, non faceva altro che far aumentare il passivo (10-24 al 9').
Campli era letteralmente in trance agonistica e con una tripla di Serroni, mvp della gara, volava addirittura sul +22 (10-32 al 11'), con un'Etomilu Globo Giulianova che faticava ad entrare in partita. Francani le provava tutte: quintetto alto con Bartolozzi e Matrone contemporaneamente sul parquet, quintetto basso con Gallerini da numero 4, ma gli ospiti segnavano ogni volta che varcavano la metà campo offensiva volando su un irreale + 28 (12-40 al 13'30). L'Etomilu Globo si aggrappava alla zone-press ma dall'altra parte Serroninon sbagliava un colpo respingendo ogni tentativo giallorosso di rientrare in gara (25-47 al 20').
Ad inizio terzo periodo Gallerini con una tripla, la prima della sua serata, provava a suonare la carica. De Angelis e Bartoli lo seguivano a ruota consentendo a Giulianova di tornare a -16 (33-49). L'antisportivo a Diener complicava un po' i piani allo staff tecnico giuliese che correva a ripari rimettendo sul parquet Matrone che si distingueva subito per una bella schiacciata in contropiede ed un paio di ottimi rimbalzi. La partita si accendeva ma appena si alzavano i ritmi erano gli ospiti ad avere la meglio. Minuto minuto, punto dopo punto Giulianova aggrappandosi a Matrone e Gallerini tornava anche a -11 (47-58 al 28') costringendo Millina ad un timeout per rimettere a posto le idee.
Una tripla di Serroni apriva il quarto periodo (50-66). Campli ne aveva di più e trovava buone cose a turno un po' da tutti i giocatori messi in campo dallo staff tecnico. Ancora Serroni, con la sua settima tripla della gara, al 35' spegneva i sogni di rimonta giuliesi fissando il punteggio sul 54-73, un passivo troppo ampio da poter essere recuperato negli ultimi 5' di gara, visto anche le percentuali al tiro degli uomini migliori di un'Etomilu Globo in serata decisamente no. La gara finiva con gli ospiti a festeggiare sul punteggio finale di 54-86. 

ETOMILU GLOBO GIULIANOVA - GLOBO INFOSERVICE CAMPLI 54-86 (10-27, 25-47, 50-63)

Giulianova: Cianella, Sacripante 3, Diener 4, Bartolozzi 7, Bartoli 13, De Angelis M. 8, Gallerini 9, Magazzeni, Matrone 10, Di Diomede. All. Francani
Campli: Montuori 13, Bottioni 2, Duranti 2, Petrazzuoli 14, Petrucci 7, Serroni 31, Mirone 10, Ferrari 2, Scortica, Tomassello 5. All. Millina