CALCIO

Serie B. Vittoria speranza per la Virtus Lanciano. Espugnata 2-0 Vicenza

In gol Di Francesco e Ferrari nella ripresa. Esordio vincente per Maragliulo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

276

Serie B. Vittoria speranza per la Virtus Lanciano. Espugnata 2-0 Vicenza


VICENZA. Parte come meglio non poteva il nuovo corso Maragliulo con la Virtus Lanciano che a sorpresa espugna 2-0 Vicenza.

I biancorossi sprofondano contro il Lanciano dopo novanta minuti privi di brillantezza. Gli abruzzesi hanno messo in campo tutto l’orgoglio e la determinazione per uscire dalla zona rossa della classifica riuscendo a segnare due gol in trasferta, prima vittoria fuori casa. La partita, per la cui cronaca si ringrazia il portale Vicenzareport.it, non è iniziata nel migliore dei modi per i padroni di casa, Marino dopo 19′ è costretto ad effettuare un cambio a causa dell’infortunio di Vigorito, al suo posto Benussi. Il secondo tempo è da dimenticare: oltre le due reti subite i veneti devono fare i conti col giallo a Giacomelli diffidato. Ora la strada per il Vicenza si fa davvero in salita e la partita di venerdì sera contro il Pescara sarà fondamentale anche per il futuro di Marino.

Il Lanciano parte subito forte con Di Francesco ma il tiro viene murato dalla difesa biancorossa. Subito arriva la risposta di Bellomo: slalom di Giacomelli che serve Signori, quest’ultimo scarica su Bellomo ma il diagonale esce davvero di poco. Al quarto d’ora sono ancora gli ospiti ad attaccare e lo fanno con Ferrari che imbeccato da Vitale spreca tutto a due passi dalla porta. Al 45′ Moretti calcia una punizione e la palla termina fuori di poco. Vicenza non brillante.

Nella ripresa il Vicenza sembra disorientato, ne approfitta il Lanciano per portarsi in vantaggio. Prima Vitale si accentra e scarica un bel sinistro sul primo, sfera di poco a lato. Al 52′ Di Francesco sale in cattedra e dà il via a un’azione straordinaria che porta al gol: l’attaccante rossonero si beve tutto il centrocampo biancorosso e con un destro potente trafigge Benussi. I veneti sembrano in confusione e gli abruzzesi affondano il secondo colpo, complice anche Moretti che perde palla malamente. Di Francesco recupera il pallone buttato via da Moretti e serve Ferrari che entra in area e deposita in rete. Il Vicenza non reagisce e deve fare i conti col cartellino giallo rimediato da Giacomelli che diffidato salterà la prossima gara con il Pescara. Gli ospiti sembrano non accontentarsi del doppio vantaggio tanto che al 73′ Ferrari prova la conclusione sul secondo palo trovando però Benussi sulla traiettoria. Ottima prestazione anche di Cragno, bravo al 77′ a dire no a Raicevic. Inutili i tentativi nei minuti finali di Ebagua e Bellomo. La classifica si fa pesante, la panchina di Marino scricchiola. Al Vicenza non resta che rialzare la testa e pensare seriamente alla salvezza.


VICENZA-VIRTUS LANCIANO 0-2 (primo tempo 0-0)

VICENZA (4-3-3): Vigorito (19′ pt Benussi); Laverone, Brighenti (24′ st Ligi), Sampirisi, D’Elia; Bellomo, Moretti, Signori; Vita (9′ st Ebagua), Raicevic, Giacomelli. A disp.:El Hasni, Pozzi, Sbrissa, Cisotti, Bianchi, Modic. All. Marino.

LANCIANO (4-3-2-1): Cragno; Aquilanti, Amenta, Rigione, Di Matteo; Vastola (34′ Milinkovic), Vitale, Rocca (16′ st Giandonato); Di Francesco (40′ st Zè Eduardo); Marilungo; Ferrari. A disp.: Casadei, Boldor, Turchi, Bonazzoli, Di Filippo, Padovan. All. Maragliulo.

ARBITRO: Rapuano di Benevento.

MARCATORI: st 7′ Di Francesco, 18′ Ferrari

NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Ferrari (L) per simulazione, Vitale, Vastola (L) e Giacomelli (V) per gioco scorretto. Recupero: pt 2′, st 4′.