Basket. Prima gioia esterna del Vasto. A Senigallia finisce 63-67

Seconda vittoria consecutiva nel 2016 dei vastesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8

vasto basket

SENIGALLIA. Prima vittoria esterna della stagione per la BCC Generazione Vincente Vasto Basket. I biancorossi, così come era successo all'andata, battono il Senigallia e infilano la seconda vittoria consecutiva di un 2016 che inizia a regalare sorrisi. Un successo preziosissimo, perché la squadra di coach Luise lascia l'ultimo posto, in cui rimangono Valmontone, Taranto e Mola e aggancia il Martina Franca a quota 10.

La gara. Parte bene la Vasto Basket, che si porta sul 5-0 e poi, con una buona concentrazione difensiva, riesce a salire sul +7 (6-13). C’è il primo rientro di Senigallia, con i canestri di Maddaloni e Marinelli che sigla il -2 (13-15). Poi, però, è Jovancic, con una tripla, a chiudere il quarto sul 20-13 per i biancorossi. Si riparte e Senigallia riesce a trovare il sorpasso infilando 5 triple (Gnaccarini 1, Barsanti e Catalani 2) che valgono il +4(28-24) con Cordici ch cerca di limitare i danni. A pareggiare nuovamente i conti ci pensa Tracchi, freddo dalla lunetta (4 su 4) con due falli subiti in penetrazione. Dopo un nuovo vantaggio marchigiano è ancora Tracchi a riportare avanti i suoi (canestro e tiro libero aggiuntivo). E, sul finire del quarto, Tracchi e Grassi, dalla lunga distanza, piazzano i canestri che valgono il massimo vantaggio (+9:39-30) con cui la Vasto Basket torna negli spogliatoi per il riposo lungo.

Seconda parte di gara difficile per i biancorossi. Nei primi cinque minuti va a segno tre volte il Senigallia, per la squadra di coach Luise è solo Tracchi, con un tiro libero per fallo tecnico fischiato ai padroni di casa, a far muovere la retina. Va meglio nel finale, con la Vasto Basket che trova un nuovo allungo, propiziato dalla tripla di Grassi e concretizzato dal 2 su 2 di Luca Di Tizio e dal canestro di Dipierro. Il terzo quarto si chiude sul 39-47 con un parziale di 9-8. Il pubblico di casa si fa sentire ma i vastesi riescono a mantenere alta la concentrazione. Casettari mette a segno il canestro e il tiro libero aggiuntivo (47-55), Marinelli prova a dare la scossa ai suoi portandoli nuovamente sul +6 (52-58), poi Barsanti infila il canestro del -4. Tracchi e Casettari riportano ancora una volta i vastesi avanti di 8 punti, quando mancano 2 minuti di gioco con il Senigallia riesce ancora ad accorciare (56-62).

Un vantaggio che potrebbe sembrare rassicurante ma che i biancorossi sciupano, con gli errori ai liberi di Di Tizio e il fallo di Tracchi e dello stesso Di Tizio che mandano ai liberi Caverni e Barsanti. Quest'ultimo, però, fa solo 1 su 2, lasciando i vastesi un punto avanti (63-64) e cronometro prossimo alla sirena final . Tanto basta a Ierbs e compagni per restare avanti, anche perché gli ultimi due falli il Senigallia li spende su Tracchi, cecchino dalla lunetta. Il toscano fa 3 su 4 fissando il tabellone sul 67-63 a favore della Vasto Basket. Prima vittoria esterna e due punti pesantissimi per la lotta salvezza.

Prossimo impegno: PalaBCC domenica 24 gennaio ore 18:00 per la gara di ritorno vs CUS Jonico Taranto che vinse all’andata con il punteggio di 74-64.

Goldengas Senigallia vs BCC Generazione Vincente VASTO Bk 63-67

Senigallia: Pierantoni 8, Marinelli 6, Gnaccarini 9, Maddaloni 10, Pasquinelli 3, Catalani 10, Barsanti 11, Bertoni 2, Caverni 4, Diotallevi 0. Coach: Valli.
Vasto: Dipierro 9, Tracchi 22, Di Tizio 11, Jovancic 6, Casettari 9, Grassi 6, Marino ne, Ierbs 0, Pace 0, Cordici 4. Coach: Luise.

Senigallia: T2p 14/37(38%); T3p 8/33(24%); TL 11/22(50%).

Vasto: T2p 13/34(38%); T3p 8/23(35%); TL 17/23(74%).

Usciti x5 falli:Jovancic (V-36’:52-58), Dipierro (V-39’:58-64), Marinelli (S-39’:58-64), Caversi (S-40’:63-64), Pasquinelli (S-40’:63-66). Espulsioni: Pierantoni (S-36’:52-58).

Falli tecnici: Panchina Senigallia (25’:36-39 e 34’: 47-55).