Basket. Altro derby: Campli-Vasto. Giulianova a Martina. Amatori a Falconara

Turno ostico per le abruzzesi di Serie B

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

25

basket canestro

ABRUZZO. La BCC Generazione Vincente VASTO Bk giocherà in trasferta il penultimo impegno dell’anno solare 2015, andando a far visita al Campli, formazione neopromossa in serie B che viaggia al terzo posto in classifica nel girone D appaiata al Falconara. Nell’ultima giornata il Campli ha rimediato una sconfitta in casa del Senigallia, interrompendo così la sua striscia vincente. Stesso risultato per i biancorossi, sconfitti al PalaBCC dal Porto Sant’Elpidio, continuando così nel periodo nero vissuto in questa fase della stagione. Il pronostico della 13ª giornata è quindi tutto a favore dei padroni di casa, intenzionati a tornare alla vittoria dopo la battuta d’arresto subita. Ierbs e compagni proveranno a rialzare la testa, cercando di andare a caccia di una vittoria che ormai manca dal 18 ottobre. In settimana il presidente Spadaccini ha riunito squadra, staff tecnico e dirigenti per la tradizionale cena di Natale con lo scambio di auguri (anche se in questa stagione non ci sarà sosta visto che si tornerà in campo anche il 27 dicembre vs Virtus Valmontone). Spadaccini, pur nella consapevolezza delle difficoltà del momento, ha ribadito l’intenzione della società di fare di tutto per risalire la china e cercare di continuare l’avventura della serie B.

IL GIULIANOVA CERCA A MARTINA FRANCA IL TERZO HURRA' DI FILA

Le festività natalizie sono alle porte e con esse anche la fine del girone di andata  per il quale mancano, con quella di domani sera, ancora quattro partite prima di decretare il platonico titolo di campione d’inverno. Il calendario però non lascia un attimo di tregua perchè ha riservato un vero e proprio tour de force ai ragazzi di Francani. In rapida successione, tra partite casalinghe e trasferte, ci saranno quattro partite in poco più di due settimane, e tutte contro formazioni di grosso calibro. 

Stasera sarà il turno di Martina Franca società tra le più longeve tra quelle iscritte nel girone Sud di Serie B. La formazione tarantina, allenata dal confermato coach Aldo Russo, presenta un roster molto giovane e con diversi elementi di assoluto interesse. Il veterano della formazione è il centrone Davide Varrone, un 211 centimetri con un passato a Fabriano e visto allenarsi anche con la Virtus Bologna in qualità di aggregato. Volto noto dalle nostre parti è Andres Bergamin l’anno scorso protagonista nella bella stagione disputata da Campli in serie C. L'italo-argentino è un'ala che sa dosare atletismo e talento ed è tra i giocatori più pericolosi dei pugliesi. Figlio d’arte è invece Giacomo Dell’Agnello, ala classe ’94, erede del più famoso Sandro, giocatore offensivamente ancora da costruire ma dal buon impatto difensivo. Gaetano Spera è l’altro lungo a disposizione di coach Russo, pivot classe 1993 e con precedenti nel campionato di college americano è il miglior rimbalzista della squadra, come dimostrano le 7 carambole arpionate a partita. Martina Franca, nonostante le tre sconfitte nelle ultime quattro gare, non è comunque una squadra da prendere sotto gamba perchè dispone di un buon potenziale offensivo.

Le ultime due vittorie consecutive, la prima in casa contro Vasto, l’ultima in trasferta sul campo del Md Quarta Monteroni, a fatto salire alle stelle il morale dell'Etomilu Globo, che è salita a quota 10 in classifica. Queste vittorie assumono un significato ancor maggiore se si tiene conto dei numeri ridotti, causa infortuni, a cui lo staff tecnico di coach Francani ha dovuto fare fronte in questi mesi. Giulianova è andata sempre oltre i propri limiti, gettando il cuore oltre l’ostacolo e sfoderando prestazioni sempre di ottimo livello in un campionato che si sta dimostrando estremamente equilibrato.

L'Etomilu Globo ha disputato una settimana di allenamenti relativamente tranquilla visto le prolungate, ed ormai assodate, assenze di Marco De Angelis e di Riccardo Bartolozzi, che dovrebbero rientrare nei ranghi non prima del nuovo anno. Coach Francani ha lavorato molto sul punto di vista della difesa con particolare attenzione ai rimbalzi, fondamentale nel quale i giallorossi, dopo i problemi di inizio stagione, stanno acquisendo sempre maggiore sicurezza e continuità.

A fine gara la società del presidente Carlo Tribuiani ha organizzato un brindisi con tifosi ed addetti ai lavori, per augurare a tutti il Buon Natale.

Appuntamento con la palla a due, oggi alle ore 18:30 sul parquet della PalaCastrum di Giulianova.