Pallavolo. Sconfitta casalinga per la Sieco Service Ortona. Vibo passa 3-0

Ritorno "fortunato" degli ex Michalovic e De Paola

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

10

Pallavolo. Sconfitta casalinga per la Sieco Service Ortona. Vibo passa 3-0

ORTONA. Una gara già definita delicata e sul campo emozionante. Il ritorno di due ex di classe come Peter Michalovic e Antonio De Paola scaldano il palasport in segno di rispetto e affetto.

Ortona schiera capitan Lanci in regia e opposto Paoletti, laterali Borgogno e Fiore, al centro Simoni e Sesto, e libero Cortina.
Vibo si presenta con Pinelli in regia e opposto Michalovic, schiacciatori De Paola/Vedovotto, al centro Forni e Presta, libero Marra.
Apre l'incontro Alessio Fiore al servizio che, sul successivo 5-3 locale è protagonista.
Vibo ristabilisce la parità sul 7-7 con Presta.
Michalovic porta la Tonno Callipo al timeout tecnico avanti 9-12.
I calabresi in attacco sono carichi e allungano sul 13-19. Coach Lanci ferma il gioco per parlare con i suoi.
Sesto ferma a muro Michalovic, ma Vibo non molla e si allontana ancora sul 16-21.
Dopo l'azione più lunga di questo primo parziale, chiude De Paola 18-25.

Si riparte per il secondo set. Sul 0-2 ospite, cambio per Ortona con Di Meo al posto di Borgogno.
Con cattiveria la Sieco ristabilisce la parità sul 3-3.
Ora è puro spettacolo. Applausi per tutti i protagonisti in campo. 5-5 in quel di Ortona.
Simoni mette un punto esclamativo sull'attacco di Forni, e impavidi finalmente avanti 10-9.
Il muro di Di Meo sull'ex Michalovic fa esplodere i tifosi ortonesi, che continuano ad essere spettacolari.
La squadra di coach Mastrangelo non si fa intimorire anzi ribalta il risultato sul 12-15.
Una gara con il cuore in gola per il pubblico ortonese. A distanza ridotta gli abruzzesi cercano di non abbandonare il set nelle mani avversarie. (18-19)
18-22 con Matricardi al posto di capitan Lanci. Chiude ancora De Paola 19-25.

Squadre in campo con capitan Lanci e Luca Borgogno di nuovo in gioco. 
Forni segna il 3-6, con una Tonno Callipo sopra le righe grazie alla buona distribuzione di Pinelli. 
Sul 7-9 invasione aerea dubbia fischiata a Paoletti e successivo giallo ad Andrea Lanci.
E' Peter Michalovic a rompere gli indugi mandando le squadre in panca sul 10-12.
Errori in casa Impavida e calabresi di nuovo troppo lontani. (13-17)
Cartellino giallo per proteste anche per Michalovic e la panchina targata Tonno Callipo ferma tutto. (16-20)
L'ace di Vedovotto è il 17-22. Cinica questa Vibo, ora gioca senza fermarsi un attimo e porta a casa il match. (19-25)
Il campionato continua e sabato alle 20.30 si scende di nuovo in campo a Cantù per la settima giornata.


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA
0-3 (18-25/19-25/19-25)


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Fiore 7, Simoni 5, Guidone n.e, Matricardi, Sesto 2, Cortina L, Toscani L, Di Meo 2, Lanci 1, Paoletti 13, Borgogno 6, Maiorana, Orsini n.e.
Allenatore: Nunzio Lanci

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 2, Marra L, Ferraro n.e., Casoli n.e., De Paola 9, Michalovic 21, Forni 6, Vedovotto 11, Maccarone n.e., Corrado n.e., Sardanelli L, Presta 8. Allenatore: Vincenzo Mastrangelo

Arbitri: Zingaro (FG) e Somasino (TE)