CALCIO

Serie B. La Virtus Lanciano strappa un buon punto in casa della Virtus Entella

Qualche rimpianto dopo il vantaggio di Di Cecco. Pari dal dischetto di Caputo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

68

Serie B. La Virtus Lanciano strappa un buon punto in casa della Virtus Entella

CHIAVARI. Con un gol per tempo di Di Cecco e Caputo su calcio di rigore, Virtus Entella e Virtus Lanciano impattano 1-1 a Chiavari.

In avvio si fa preferire l'Entella. Al terzo errore di Paghera e tiro immediato dal limite di Caputo che non sorprende Casadei. Prima risposta del Lanciano al quinto con Piccolo, che dalla lunga distanza non inquadra lo specchio della porta.

Al nono la più ghiotta chance di inizio partita è per l'Entella. Cutolo da fermo dai 20 metri costringe Casadei al primo difficile intervento della giornata. Risposta immediata dei rossoneri con un diagonale velenoso di Vastola che termina sul fondo non di molto.

Grande equilibrio in campo ma al 28esimo ecco il vantaggio degli abruzzesi. Dormita della retroguardia ligure, conclusione respinta di Padovan e tocco vincente sotto porta di Di Cecco che piega le mani a Iacobucci.

Al 42esimo clamorosa palla gol fallita dai padroni di casa per il pareggio. Contropiede di Jadid e conclusione da fuori di Caputo che si stampa sulla parte alta della traversa.

Prima del riposo botta violenta di Cutolo che sfiora il bersaglio grosso.

Nella ripresa Lanciano più compatto ed Entella tutta protesa in avanti a caccia del pareggio.

Sono ancora però gli abruzzesi ad andare vicino al gol al minuto 7. Da fuori Piccolo sfiora il gran gol costringendo Iacobucci al difficile intervento in corner.

Al nono sinistro di Ze Eduardo che termina tra le braccia del portiere.

Al 22esimo episodio decisivo per la storia del match. Intervento scomposto in area di Mammarella su Caputo e calcio di rigore per la Virtus Entella. Dagli undici metri l'ex centravanti del Bari non sbaglia e porta i suoi sull'1-1.

Al 35esimo Pucino ha l'occasione d'oro per il 2-1 ma ostacolato da un avversario all'altezza del dischetto del rigore non imprime potenza al tiro.

Succede poco o nulla nel finale con il pareggio risultato più giusto.


VIRTUS ENTELLA-VIRTUS LANCIANO 1-1 (primo tempo 0-1)

MARCATORE: 28'pt Di Cecco (La); 24'st Caputo (En) su calcio di rigore.

VIRTUS ENTELLA (4-3-3): Iacobucci; Ceccarelli, Pellizzer, Keita; Palermo, Jadid, Fazzi (34'st Sestu); Cutolo (29'st Sforzini), Caputo, Masucci (15'st Costa Ferreira). A disposizione: Paroni, Zigrossi, Volpe, Troiano, Iacoponi, Petkovic. Allenatore: Aglietti.

VIRTUS LANCIANO (4-3-2-1): Casadei; Pucino, Aquilanti, Rigione, Mammarella; Vastola, Paghera, Di Cecco (5'st Crecco); Ze Eduardo, Piccolo (34'st Di Matteo); Padovan (29'st Lanini). A disposizione: Aridità, Bacinovic, Marilungo, De Silvestro, Di Francesco, Di Filippo. Allenatore: D'Aversa.

ARBITRO: Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta (Margani-Muto).

NOTE: Presenti sugli spalti circa 2mila spettatori con rappresentanza ospite. Ammoniti: Mammarella, Vastola, Rigione, Palermo. Espulsi: nessuno. Recupero: 1'pt; 4'st.

Andrea Sacchini