Serie B. Virtus Lanciano all'ultimo respiro. Piccolo dal dischetto: 1-0 sul Como

Frentani ancora poco incisivi sotto porta. 3 punti fondamentali di rigore

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

124

Serie B. Virtus Lanciano all'ultimo respiro. Piccolo dal dischetto: 1-0 sul Como

LANCIANO. Un calcio di rigore al 44esimo della ripresa di Piccolo basta e avanza ad una Virtus Lanciano forte in difesa ma spuntata in attacco per vincere la resistenza del Como.

Avvio di gara equilibrato poi al 14esimo prima occasione della partita per i padroni di casa. Ottimo corridoio di Bacinovic per Di Francesco che calcia a lato. Al 17esimo ancora l'ex Pescara protagonista. Assolo e rasoiata da buona posizione che si spegne di pochissimo a lato della porta difesa da Scuffet.

Al minuto 19 il primo brivido per il Lanciano. Conclusione di Ganz che termina fuori. Al 23esimo tocca a Bacinovic che non spaventa Scuffet.

Al 31esimo buona chance per il Como. Traversone perfetto di Madonna per la battuta al volo di Ganz che non inquadra di poco lo specchio della porta. Un minuto dopo la più nitida chance dei primi 45 di gioco: Di Francesco di testa scheggia il palo a Scuffet battuto.

Prima del riposo prima Borghese di testa poi Gerardi sfiorano il bersaglio grosso.

Nella ripresa al decimo clamorosa chance per il Como. Gerardi nel cuore dell'area di rigore esalta i riflessi di Aridità, poi Ganz arriva all'appuntamento con la conclusione a rete con qualche attimo di ritardo.

Il ritmo cala vertiginosamente ma al 44esimo ecco l'episodio che decide la gara. Fallo ingenuo di Borghese su Ferrari e calcio di rigore per la Virtus Lanciano. Dal dischetto Piccolo non sbaglia e regala 3 punti di importanza capitale ai suoi.


VIRTUS LANCIANO-COMO 1-0 (primo tempo 0-0)


MARCATORE: 44'pt Piccolo (La) su calcio di rigore.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Aridità; Pucino, Aquilanti, Amenta, Mammarella; Ze Eduardo, Bacinovic, Di Cecco (30'st Vastola); Di Matteo (8'st Lanini), Ferrari, Di Francesco (20'st Piccolo). A disposizione: Casadei, Turchi, Crecco, Rigione, Paghera, De Silvestro. Allenatore: D'Aversa.

COMO (4-3-1-2): Scuffet; Madonna, Borghese, Cassetti, Garcia Tena; Marconi, Minotti, Casoli (42'st Brillante); Bessa (32'st Sbaffo); Ganz (11'st Bentivegna), Gerardi. A disposizione: Crispino, Ambrosini, Casasola, Ntow, Jakimovski, Brillante, Scapuzzi. Allenatore: Sabatini.

ARBITRO: Illuzzi della sezione di Molfetta.

NOTE: Presenti sugli spalti circa 3mila spettatori. Ammoniti: Borghese, Madonna, Bacinovic, Casoli, Mammarella. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini