SERIE B

Valiani punisce una Virtus Lanciano poco incisiva a Bari (1-0)

Nel finale la solita punizione di Mammarella va vicina al pareggio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

33

Valiani punisce una Virtus Lanciano poco incisiva a Bari (1-0)

BARI. Una prodezza di Valiani nel primo tempo condanna una Virtus Lanciano ordinata ma poco incisiva alla sconfitta 1-0 a Bari.

Come previsto meglio il Bari in avvio per qualità del palleggio. Dopo 2 minuti gran botta dalla distanza troppo centrale di Maniero ma al nono la prima vera grande chance della gara è per il Lanciano. Calcio d'angolo di Mammarella e colpo di testa di Amenta che tutto solo non inquadra lo specchio della porta.

Da qui monologo della Virtus, unica squadra a fare la partita e costruire le cose più interessanti dalla metà campo in su.

I rossoneri tengono botta e non sembrano soffrire più di tanto un Bari pasticcione e molto nervoso. Al 34esimo però dal nulla ecco il vantaggio dei padroni di casa. Valiani controlla un buon pallone e accentrandosi dalla sinistra sorprende Casadei con un destro a giro meraviglioso sotto l'incrocio.

Parte meglio il Bari nella ripresa. Penetrazione di Rosina sulla destra e acrobazia in bello stile di Maniero che spara alto sulla traversa.

Ancora l'ex centravanti del Pescara protagonista al minuto 11. Contropiede micidiale e dal limite Maniero sfiora il palo complice anche una deviazione in corner.

È sempre il Bari a fare la partita e a cercare di chiudere la contesa. Nel tentativo di dare maggiore incisività agli attacchi frentani, D'Aversa sceglie di giocare la carta Padovan per uno spento Ferrari.

Nel finale prolungato possesso palla del Bari senza pressing efficace della Virtus. Prima del riposo però la palla d'oro del pari è sul solito sinistro di Mammarella che direttamente su calcio di punizione dal limite colpisce soltanto l'esterno della rete.

BARI-VIRTUS LANCIANO 1-0 (primo tempo 1-0)

MARCATORE: 34'pt Valiani (Ba).

BARI (4-3-1-2): Guarna; Sabelli, Di Cesare, Contini, Del Grosso; Defendi, Donati (41'st Porcari), Valiani; Rosina (43'st Di Noia); Maniero, De Luca (24'st Sansone). A disposizione: Micai, Rada, Donkor, Gentsoglou, Romizi, Petropoulos. Allenatore: Nicola.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Casadei; Pucino, Aquilanti, Amenta, Mammarella; Barinovic, Di Cecco (26'st Crecco), Ze Eduardo; Di Francesco (33'st Lanini), Ferrari (13'st Padovan), Di Matteo. A disposizione: Aridità, Turchi, De Silvestro, Rigione, Vastola, Paghera. Allenatore: D'Aversa.

ARBITRO: Valerio Marini della sezione di Roma (Gori-Baccini).

NOTE: Presenti sugli spalti circa 20mila spettatori. Ammoniti: Sabelli, Valiani, Defendi, Di Cesare. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini