CALCIO

Serie B. Pescara e Virtus Lanciano in casa per fare il pieno di punti e sorrisi

I biancazzurri ospitano la Salernitana. Al Biondi invece arriva il Vicenza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

116

SERIE B PESCARA LANCIANO

ABRUZZO. Con la Salernitana per confermare quanto di buono fatto vedere con Perugia e soprattutto Bari. È questo l'obiettivo del Pescara che questa sera (calcio d'inizio ore 20,30 allo stadio Adriatico, ndr) cerca il terzo risultato utile di fila dopo l'inizio di campionato shock di Livorno ormai alle spalle. Nonostante gli impegni ravvicinati, probabile nessun turnover per Massimo Oddo, orientato ad affidarsi allo stesso undici che ha ben impressionato a Bari. Ancora out Campagnaro (possibile la prima convocazione sabato nella trasferta di Vicenza, ndr), largo ancora al centro della difesa alla coppia Zuparic-Fornasier con Zampano e Fiamozzi (fuori l'infortunato Crescenzi, ndr) a completare il trio a protezione della porta di Fiorillo. A centrocampo torna Torreira dal primo minuto insieme agli inamovibili Memushaj e Verre (favoriti su Mandragora e Benali, ndr), con Valoti a sostegno del tandem Cocco-Caprari (iniziale panchina per Lapadula).

Nella Salernitana largo dal primo minuto al tridente composto da Perrulli, Coda e Donnarumma. Arbitra Luigi Nasca della sezione di Bari. Guardalinee Borzomì e Gori.

«È una partita difficile» – ha detto nella consueta conferenza stampa della vigilia Massimo Oddo – «la Salernitana è una buona squadra e va affrontata nella nostra testa come se fosse il Cagliari. L'obiettivo è quello di vincere e giocare bene aumenta le chance di vittoria. Sono fiducioso, ogni partita va affrontata con la massima concentrazione».

Il tecnico del Pescara ha convocato i portieri Fiorillo, Aresti e Aldegani; i difensori Zuparic, Fornasier, Fiamozzi, Zampano, Bunoza, Mignanelli; i centrocampisti Verre, Mandragora, Torreira, Benali, Valoti, Memushaj e Selasi; gli attaccanti Lapadula, Caprari, Cocco e Cappelluzzo. Non convocati per infortunio Forte, Mitrita, Crescenzi, Campagnaro e Sansovini.

Nella Salernitana mister Torrente ha convocato i portieri Strakosha e Terracciano; i difensori Colombo, Empereur, Franco, Lanzaro, Pollace, Rossi, Schiavi e Trevisan; i centrocampisti Bovo, Milinkovic, Moro, Odjer, Perrulli, Pestrin e Sciaudone; gli attaccanti Coda, Donnarumma, Eusepi, Gabionetta e Troianiello.

Incontro ostico anche per la Virtus Lanciano, che allo stadio Biondi ospita il Vicenza. L'undici rossonero vuole allungare a 3 la striscia di risultati utili consecutivi dopo il successo con l'Ascoli e il buon punto riportato da Trapani. Possibile un mini-turnover con il tecnico D'Aversa che potrebbe lanciare dal primo minuto Bacinovic in luogo di Paghera e Lanini per Di Francesco. Conferma per Ferrari al centro dell'attacco.

D'Aversa ha convocato i portieri Aridità e Casadei; i difensori Aquilanti, Amenta, Boldor, Di Filippo, Di Matteo, Mammarella, Pucino e Rigione; i centrocampisti Bacinovic, Crecco, Di Cecco, Paghera, Vastola e Ze Eduardo; gli attaccanti De Silvestro, Di Francesco, Ferrari, Lanini, Padovan e Piccolo. Indisponibili Turchi e Marilungo.

Nel Vicenza mister Pasquale Marino ha convocato i portieri Marcone, Vigorito e Kerezovic; i difensori Bianchi, D'Elia, El Hasni, Mantovani, Pinato, Rinaudo e Sampirisi; i centrocampisti Cinelli, Gagliardini, Laverone, Modic e Urso; gli attaccanti Galano, Gatto, Giacomelli, Pettinari, Raicevic e Vita.

Virtus Lanciano-Vicenza verrà diretta da Riccardo Ros della sezione di Pordeone (Raparelli-Ceccone). Fischio d'inizio ore 20,30 allo stadio Biondi di Lanciano.

Andrea Sacchini