CALCIO

Serie B. Cuore e grinta Virtus Lanciano. Lanini costringe il Trapani al pareggio (1-1)

Gioia rossonera a 10 minuti dalla fine, poi Mammarella sfiora il colpaccio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

75

Serie B. Cuore e grinta Virtus Lanciano. Lanini costringe il Trapani al pareggio (1-1)

TRAPANI. La Virtus Lanciano in rimonta strappa con grinta, cuore e carattere un punto preziosissimo sul campo del Trapani e allunga a 2 la striscia di risultati utili di fila. Al gol di Scognamiglio nel finale di primo tempo ha risposto Lanini a 10 minuti dalla fine. Risultato tutto sommato giusto tra 2 squadre che hanno provato fino alla fine a far propria l'intera posta in palio.

Parte meglio il Lanciano. Al quinto dal limite Piccolo non inquadra lo specchio della porta mentre 3 minuti più tardi un colpo di testa di Ze Eduardo finisce non di molto sul fondo.

Risposta del Trapani al 22esimo con Montalto che da buona posizione manda alto sulla traversa. Due minuti dopo è il turno di Coronado che spara sull'esterno della rete.

Al 35esimo Barillà va vicino al gol (parata di Aridità), che è rimandato soltanto di 3 minuti. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo Scognamiglio è il più lesto di tutti ed insacca alle spalle dell'incolpevole Aridità.

Nella ripresa prima i siciliani sfiorano il 2-0 con Fazio (colpo di testa a lato), poi la Virtus con Lanini sfiora l'1-1: sicuro Nicolas.

Qualche buona chance da una parte e dall'altra poi al minuto 36 il pari degli abruzzesi con Lanini, che di testa beffa l'ex Nicolas.

Nel finale Lanciano ad un passo dal ribaltone con Mammarella che su calcio di punizione costringe Nicolas al miracolo.


TRAPANI-VIRTUS LANCIANO 1-1 (primo tempo 1-0)

MARCATORI: 38'pt Scognamiglio (Tr); 36'st Lanini (La).

TRAPANI (4-3-1-2): Nicolas; Fazio, Perticone (26'st Pagliarulo), Scognamiglio, Rizzato; Ciaramitaro, Cavagna (37'st Eramo), Barillà; Coronado; Torregrossa, Montalto (20'st Sodinha). A disposizione: Fulignati, Basso, Citro, Sparacello, Raffaello, Pastore. Allenatore: Cosmi.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Aridità; Pucino, Aquilanti, Amenta, Mmammarella; Ze Eduardo, Paghera (23'st Bacinovic), Di Cecco; Piccolo (40'st Crecco), Ferrari, Di Francesco (14'st Lanini). A disposizione: Casadei, De Silvestro, Di Filippo, Rigione, Vastola, Padovan. Allenatore: D'Aversa.

ARBITRO: Federico La Penna della sezione di Roma 1 (Tolfo-Cangiano).

NOTE: Presenti sugli spalti circa 4mila spettatori. Ammoniti: Paghera, Coronado, Perticone, Cavagna. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini