Basket Serie A2. Test Chieti col Campli. Roseto presentato in comune

I rosetani oggi e domani impegnati nel Memorial D'Annunzio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

30

basket

ABRUZZO. Furie impegnate in terra farnese, affrontando di nuovo in questa preseason un Campli capace di violare sabato scorso il PalaCingolani di Recanati. Ancora una volta un test probante di fronte ad una squadra destinata ad attestarsi stabilmente nella zone alte del girone D di Serie B. Di Giuliomaria, Fattori, Petrucci e anche i giovani ma non più under, Mirone e Duranti, non sfigurerebbero di certo in una compagine di categoria superiore e pertanto affrontarli rappresenta comunque un prova di buon livello.

Il caldo è soffocante ma i ritmi di gioco non sembrano risentirne, il clima è disteso e improntato al contesto di una confronto agonistico amichevole. Spazio e minuti per tutti, tranne che per l’affaticato Vedovato, affidato alle mani sapienti del fisioterapista Stefano Tatasciore. Dalle quattro frazioni emerge un’ulteriore crescita di condizione generale ed in particolare soprattutto di Allegretti, apparso con molto più sprint nelle gambe rispetto al recente passato, e dei due americani, capaci di offrire una stratosferica prestazione balistica. Abbott firma un 70% da tre (7/10) da record e Armwood si segnala per un ottimo 8/10 da 2, quasi del tutto realizzato dalla media distanza, grazie ad un tiro frontale a canestro, che sembra essere la sua arma offensiva migliore. Di buon livello le prestazioni di tutti gli altri, attenti a giocare la palla come da copione scritto da Coach Galli ma soprattutto tesi a crescere nella fase difensiva, dove anche questa volta emerge la qualità di Piazza. Appuntamento a Recanati, sabato prossimo, per l’ultimo scrimmage fuori dalle mura amiche, a quindici giorni dall’inizio della stagione.

Ieri mattina invece il Roseto Sharks è stato ospite dell'amministrazione comunale di Roseto degli Abruzzi al Palazzo del Comune, per ricevere il benvenuto da parte del sindaco e degli assessori.

Oltre i giocatori, erano presenti coach Trullo, il vice Di Paolantonio, l'assistente Quaglia, il Gm Fossataro e il Tm Petrilli, accompagnati dal Presidente Cimorosi e dalla Responsabile comunicazione degli Sharks, Ilaria Cimorosi. I biancazzurri sono stati accolti cordialmente dal primo cittadino, il quale ha augurato a Marini e compagni le migliori fortune per la stagione. Saluti e omaggi anche da parte degli assessori Vannucci e Recchiuti, molto tifosi del Roseto, che hanno comunicato con felicità la rinnovata partnership tra il Comune di Roseto e gli Sharks. Toccante discorso da parte del Presidente Cimorosi, il quale ha ribadito l'importanza, per la buona riuscita della stagione, della vicinanza dei tifosi alla squadra, al pari dell'imprenditoria locale, che sarebbe assolutamente ben accetta dal Club. Trullo, a nome della squadra, ha promesso il massimo impegno, durante la stagione, nel portare alto il nome di Roseto in tutta Italia, ringraziando il Comune per l'ospitalità ricevuta.

Gli Sharks ora si preparano per il memorial Di Annunzio che si giocherà domani e dopodomani (venerdì 18 e sabato 19 settembre) a Campli: Roseto giocherà la prima gara contro i padroni di casa del Campli, alle ore 21. Il giorno seguente, invece, l'avversaria sarà una tra Rieti (A2) e Ortona (B), alle 19 in caso di sconfitta oggi o alle 21 in caso di vittoria.