SERIE B

Delfino Pescara. Lavori in corso. Oddo: «il vero Pescara tra 3-4 partite...»

Caos Vukusic: messo fuori squadra a mercato chiuso. Vitturini al Teramo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

173

Delfino Pescara. Lavori in corso. Oddo: «il vero Pescara tra 3-4 partite...»

PESCARA. A poco più di 24 ore dal match di domani sera col Perugia scoppia la grana Vukusic. Il giocatore, sceso con i galloni da titolare domenica scorsa a Livorno e sostituito dopo 5 minuti a causa dell'espulsione del portiere Fiorillo, sarebbe stato messo ieri fuori rosa. Il motivo, molto probabilmente, è da scovarsi nella fatidica lista degli over 21 che ogni squadra di B deve consegnare alla Lega e che prevede l'impiego in campionato di massimo 18 over 94. Considerata la magra figura fatta dai biancazzurri all'esordio di campionato, con un centrocampo troppo “leggero” in fase di interdizione, il tecnico Massimo Oddo avrebbe ripensato alla scelta di mettere fuori squadra Bruno, centrocampista di grande esperienza e carattere. A farne le spese il centravanti croato, con Cocco, Sansovini, Lapadula, Caprari e Forte che evidentemente danno all'ex terzino di Milan e Lazio le giuste garanzie in avanti.

«La sconfitta con il Livorno è stata pesante – ha detto pochi minuti fa in conferenza stampa il tecnico del Pescara, Massimo Oddo – «ma è chiaro che nel calcio ci può stare ma bisogna ripartire alla grande, mettendo in campo forza, volontà di reagire e attributi. Sono convinto che la squadra saprà reagire alla grande. Posso dire che vedremo il vero Pescara dalla terza quarta giornata...».

All'orizzonte però c'è il match di domani col Perugia: «mi aspetto una gara difficile e recuperiamo tanti giocatori importanti. Abbiamo bisogno di gente con gli attributi in campo e dobbiamo far ricredere tutti quelli che in questo momento sono scettici nei confronti della squadra. Il Perugia verrà qui per fare la gara, noi dobbiamo essere bravi in ogni fase».

Infine Paolucci, Vitturini e Monni sono passati in prestito secco al Teramo. Per i 3 giovani, chiusi in biancazzurro dalla presenza di troppi giocatori, un'importante occasione per mettersi in mostra in Lega Pro.

Andrea Sacchini