CALCIO

Serie B. Esordio sfortunato per la Virtus Lanciano. La Pro Vercelli passa 2-1

Inutile il pari momentaneo di Ferrari. Espulso Bacinovic nella ripresa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

122

Serie B. Esordio sfortunato per la Virtus Lanciano. La Pro Vercelli passa 2-1

VERCELLI. Non basta una prestazione generosa della Virtus Lanciano che nella prima giornata di B cede 2-1 a Vercelli. Illusorio in avvio di ripresa il pareggio di Ferrari, vanificato dal raddoppio definitivo di Castiglia.

Avvio di gara equilibrato con il possesso palla però ad appannaggio dei padroni di casa. Al 12esimo buono spunto di Marchi che in diagonale dal limite spedisce sul fondo.

Primo spunto della Virtus al minuto 19 con una conclusione da fuori del neo-acquisto Ze Eduardo che non sorprende Pigliacelli.

Alla mezz'ora la più ghiotta chance per gli abruzzesi capita sul solito sinistro di Mammarella da fuori area. Calcio di punizione e pallone che scheggia la traversa. Due minuti dopo altro tentativo da distanza siderale questa volta di Di Francesco con sfera sicura tra le braccia di Pigliacelli.

Al minuto 42 il vantaggio della Pro Vercelli. Fuga palla al piede di Gatto vanamente inseguito dai difensori frentani e palla precisa all'angolino dove Aridità non può nulla.

Nella ripresa va in crescendo il Lanciano. Al quinto Di Francesco da fuori chiama al difficile intervento Pigliacelli.

All'undicesimo il pareggio degli abruzzesi. Palla illuminante di Ze Eduardo per l'inserimento senza palla di Ferrari che a tu per tu col portiere piemontese non sbaglia.

È il momento migliore del Lanciano ma al minuto 21 ecco l'episodio che cambia nuovamente l'inerzia del match. Fallo di Bacinovic (già ammonito, ndr) e secondo giallo per l'ex Palermo. In inferiorità numerica gli ospiti badano soltanto a proteggere il risultato, ma al 34esimo crolla il fortino rossonero. Cross col contagiri di Scaglia, saltano le marcature nel mezzo e Castiglia insacca.

L'undici di D'Aversa prova a reagire nel finale ma la Pro Vercelli controlla senza grosse sbavature. Da segnalare solo un colpo di testa di Paghera che termina a lato in pieno recupero.

 

PRO VERCELLI-VIRTUS LANCIANO 2-1 (primo tempo 1-0)

 MARCATORI: 42'pt Gatto (Ve); 11'st Ferrari (La); 34'st Castiglia (Ve).

PRO VERCELLI (4-3-3): Pigliacelli; Berra, Bani (37'st Redolfi), Legati, Scaglia; Matute (23'st Castiglia), Rossi, Scavone; Gatto (18'st Beltrame), Marchi, Di Roberto. A disposizione: Melgrati, Emmanuello, Filippini, Ardizzone, Luperini. Allenatore: Scazzola.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Aridità; Pucino, Aquilanti, Amenta, Mammarella; Ze Eduardo (40'st Padovan), Bacinovic, Di Cecco; Rozzi (1'st Lanini), Ferrari, Di Francesco (23'st Paghera). A disposizione: Casadei, De Silvestro, Di Filippo, Rigione, Vastola, Crecco. Allenatore: D'Aversa.

ARBITRO: Rapuano della sezione di Rimini (Zappatore-D'Apice).

NOTE: Presenti sugli spalti circa 3mila spettatori. Ammoniti: Bacinovic, Scavone, Matute, Rossi, Pucino. Espulso: 21'st Bacinovic (La).

Andrea Sacchini