Basket. Chieti e Roseto sempre più vicine al debutto in Serie A2

Il presidente dei teatini Di Cosmo: "c'è tanta voglia di far bene"

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

40

basket canestro

ABRUZZO. Non manca molto all'avvio della stagione di Serie A2 di basket, che vedrà ai nastri di partenza Chieti e Roseto. La stagione della Proger Chieti è iniziata, ragazzi subito al lavoro, tutto sudore e lacrime, sotto la sferza ben poco indulgente del Prof. Falasca.

"C'è tanta voglia di far bene e la constatazione da parte mia che siamo arrivati ad un punto di svolta" – ha dichiarato raggiante il patron della Pallacanestro Chieti, Gianni Di Cosmo – "lo scorso anno abbiamo fatto bene. Ci quotavano come una squadra che avrebbe fatto fatica a salvarsi ed invece siamo stati la vera sorpresa del campionato. Abbiamo dato spettacolo e abbiamo divertito il nostro pubblico. Credo però che non si possa fare di meglio se si mantiene lo stesso modus operandi e la stessa progettualità. E se non si può fare di meglio, inevitabilmente si va verso una stagnazione che in tempi brevi potrebbe tradursi in un calo di entusiasmo e di interesse del nostro pubblico". 

"C'è bisogno di cambiare" – chiude Di Cosmo – "c'è bisogno di un progetto nuovo. Non è solo una questione di budget, bisogna aprirsi ad una visione nuova che faccia crescere la nostra visibilità quantitativamente e qualitativamente.Credo, che se vogliamo crescere dal punto di vista sportivo, dobbiamo uscire da una dimensione solo sportiva. Prendiamo il caso degli sponsor. Finora chi ci ha finanziato, lo ha fatto più come favore personale che nell'intenzione di averne un effettivo ritorno pubblicitario. Un obolo per la pallacanestro a Chieti e niente di più, il tutto all'insegna del "aiutiamo Di Cosmo a sostenere la spesa". Alla lunga e soprattutto in questi tempi di crisi, questo non basta più. Ecco perché stiamo abbracciando una strategia nuova di marketing che vuole invece costruire un abito su misura ad ogni nostro sponsor".

Il Roseto invece da qualche giorno ha ufficializzato i propri numeri di maglia: 0 Allen; 6 Izzo; 8 D'Emilio; 9 Borra; 10 Ferraro; 12 Papa; 13 Marini; 15 Mariani; 16 Trevisa; 19 Bryan; 22 Marulli; 24 Moreno; 25 Weaver.