Basket. La Proger Chieti guarda alla A2. Allegretti: "le aspettative sono alte"

Il presidente Di Cosmo loda il nuovo acquisto: "uomo dai valori importanti"

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

73

Basket. La Proger Chieti guarda alla A2. Allegretti: "le aspettative sono alte"

CHIETI. Nel giardino del suggestivo ed elegante Palazzo Lepri, il Presidente Gianni Di Cosmo ha presentato alla stampa e ai tifosi il nuovo acquisto della Proger Chieti, Marco Allegretti, che ha voluto rilasciare come sua prima dichiarazione un discorso tutto improntato sull’assunzione di responsabilità. “Vengo a Chieti e so che ci si aspetta molto da me - ha esordito il giocatore varesino - ma questo non mi crea nessuna ansia. Metterò la mia esperienza a servizio di questa squadra e soprattutto dei tanti giovani che la compongono. Conosco coach Galli da quando ero ragazzino e so come lavora e quanto sia esigente in allenamento e sul parquet. Anche lui si aspetta molto da me e non voglio assolutamente deluderlo. Quando mi è stato proposto questo progetto, dopo aver chiuso l’esperienza di Napoli, ho percepito subito nei miei confronti una fiducia importante e per questo ho aderito subito con entusiasmo a quanto mi è stato presentato. Da parte mia posso garantire il massimo impegno nel lavoro e grande senso di responsabilità, spero che questo contribuisca a creare un ambiente vincente”.

Il Presidente Di Cosmo da parte sua ha voluto sottolineare l’importanza dell’acquisto di Allegretti, che si legato a Chieti con un contratto biennale: “Allegretti non è solo uno straordinario giocatore dotato sia dal punto di vista tecnico che fisico ma è anche un uomo dotato di valori importanti. Questo per noi è ancora più importante della cifra tecnica del giocatore. I tanti giovani che compongono il nostro roster troveranno in lui un esempio e una guida. Accogliamo pertanto Marco con grande entusiasmo e tanto affetto, sono certo che qui troverà le condizioni migliori per rendere al meglio e ricambiare la nostra fiducia. Per il resto, non lo nascondo, sono un po’ deluso dall’andamento della campagna abbonamenti ma credo che i tifosi teatini sapranno alla fine riconoscere gli sforzi economici che stiamo affrontando per competere in una categoria altamente qualitativa come la A2. Abbiamo ridotto al minimo gli aumenti e coloro che prenoteranno l’abbonamento entro il 31 luglio non spenderanno un centesimo in più rispetto allo scorso campionato. Mi onoro di avere a fianco una compagine societaria rinnovata e piena di entusiasmo ed in particolare voglio sottolineare come nel nuovo organigramma Guido Brandimarte occupi il ruolo che merita e cioè quello di Vice Presidente. Definirlo un semplice Direttore Sportivo era ormai riduttivo, con lui ho iniziato e di sicuro con lui porterò a compimento questa grande avventura”.

Da parte sua il nuovo Vice Presidente Guido Brandimarte, dopo aver ringraziato il Presidente delle belle parole spese nei suoi confronti, ha voluto rendere ufficiale quello che ormai già da alcuni giorni era nell’aria: “Isaiah Armwood è il nostro secondo americano. Un acquisto importante e che renderà ancora più competitiva la nostra squadra. Ormai siamo quasi alla fine della nostra campagna di rafforzamento, conto di ufficializzare al più presto l’acquisizione di un giovane esterno e di un secondo centro. Crediamo di aver fatto un buon lavoro e speriamo che i nostri tifosi ce lo riconoscano sostenendoci con l’acquisto di tanti abbonamenti. Chiediamo fiducia, la stessa che riponiamo noi in questo roster rinnovato ma ancora più competitivo. Confidiamo in coach Galli che saprà di sicuro creare una squadra capace di farsi valere ovunque e tremendamente difficile da battere”.