Football Americano. È nato il Pescara 1927. Festa domenica al mare

Responsabile tecnico è stato individuato Guerino Lanaro

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

148

Football Americano. È nato il Pescara 1927. Festa domenica al mare

PESCARA. Un gruppo di amici. Il desiderio di non disperdere un piccolo patrimonio di esperienza. Una passione indelebile chiamata football americano. Sono questi i pilastri sui quali è sorto il Pescara 1927. La nuova società ha scelto il nome della propria città per rimarcare un sentimento di appartenenza, fortissimo. E l`ha ribadito nei dettagli: 1927 è l`anno dell'unione di Pescara e Castellamare Adriatico, con la conseguente creazione dell`attuale città, la più popolosa d’Abruzzo, e dell`omonima provincia; il logo è una `P` con un pallone stilizzato. I fondatori, quasi tutti giocatori di football degli anni ‘80 e ‘90 in seguito diventati allenatori, hanno individuato in Guerino Lanaro il responsabile tecnico di un progetto focalizzato sui giovani, maschietti e femminucce, a cominciare dal flag, il football senza contatto fisico. I colori del club sono tre: il blu, il giallo e il grigio. Colori che, insieme, rappresentano un inedito nel panorama dello sport cittadino e possono essere letti come il desiderio di aggiungere qualcosa di nuovo e non di soffermarsi sul passato del football che a Pescara, malgrado i tanti anni di pratica, deve ancora trovare la giusta dimensione. L’attività del neonato club prende il via proprio in questi giorni, con una serie di attività promozionali. Prima tappa domenica 5 luglio, allo stabilimento balneare Orsa Maggiore, zona via Cavour. Due ore di orientamento e spiegazione pratica del flag football, dalle 15 alle 17, coordinate da Gianluca Di Lucia e condotte dai tecnici Guerino Lanaro e Guglielmo Vannozzi.  A tutti i partecipanti verrà regalata la t-shirt del Pescara 1927.