ULTIMA

Lega Pro. Domani dopo il match con l'Ascoli c'è la festa promozione del Teramo

Festeggiamenti in campo al triplice fischio e poi giro per tutta la città in pullman

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

849

Lega Pro. Domani dopo il match con l'Ascoli c'è la festa promozione del Teramo




TERAMO. Festeggiamenti tutt'altro che terminati in casa Teramo dopo il successo per 2-0 ottenuto sabato scorso a Savona che ha regalato la prima storica promozione in Serie B del Diavolo.
Domani infatti, sabato 9 maggio, al termine dell’ultimo impegno di campionato contro l’Ascoli, in una cornice di pubblico che si preannuncia sin d’ora straordinaria, lo stadio “Bonolis” ospiterà i festeggiamenti ufficiali promossi dalla S.S.
Teramo Calcio per il memorabile approdo in Serie B. Alle ore 16:30, in attesa del rientro in campo di staff e giocatori e pregando la tifoseria di non effettuare alcuna invasione di campo, vi sarà un suggestivo intrattenimento coreografico organizzato dal “Gruppo Ambra Orfei – eventi e spettacoli management”, con la presenza di marching band, trampolieri, ballerine, freestyler e tante altre sorprese.
Dalle 17:45 circa, sotto la conduzione del giornalista Luigiaurelio Pomante, verranno omaggiati gli allenatori che hanno contribuito alla rinascita biancorossa a partire dalla stagione sportiva 2008/09, prologo alla presentazione dell’attuale prima squadra, accompagnata dal gruppo tecnico e dirigenziale al completo.
Al successivo saluto delle autorità politiche e del presidente della Teramo Calcio Luciano Campitelli, farà seguito il giro di campo finale dei protagonisti di questa leggendaria cavalcata, che chiuderà il lungo pomeriggio del “Bonolis”.

In attesa del deflusso degli spettatori, infine, verso le ore 19:45, un pullman scoperto porterà a bordo tutti gli interpreti di un’annata memorabile, effettuando un tour che seguirà il seguente percorso, al fine di regalare un ulteriore abbraccio simbolico con la città: stadio “Bonolis”, San Nicolò, Piano d’Accio, Colleatterrato (rotonda), viale Crispi, Gammarana, viale Crispi, Porta Reale, Corso de Michetti, Corso Cerulli, piazza Martiri, Corso San Giorgio, piazza Garibaldi, viale Mazzini, piazza Garibaldi, viale Crucioli, Cona (fino alla rotonda dell’Istituto “Carlo Forti”), viale Crucioli, piazza Garibaldi, circonvallazione Ragusa, piazza San Francesco, via Po, per poi fare rientro presso lo stadio “Bonolis”.
Il tecnico Vivarini ha convocato eccezionalmente l’intera rosa della prima squadra, composta dai seguenti 26 giocatori: Amadio, Brugaletta, Bucchi, Caidi, Cappa, Cenciarelli, D’Egidio, Diakite, Di Matteo, Di Paolantonio, Donnarumma, Fiore, Lapadula, Loreti, Lulli, Mancini, Maresca, Masullo, Milicevic, Narduzzo, Perrotta, Petrella, Pigini, Scipioni, Speranza, Tonti.