Basket Serie C Abruzzo. Partono alla grande le 2 teramane già avanti 1-0

Il Penta ha superato il N.B. Aquilano. Basketball ok con San Salvo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1323

Basket Serie C Abruzzo. Partono alla grande le 2 teramane già avanti 1-0




ABRUZZO. Il Basketball Teramo si porta 1-0 nella serie Play-off contro il San Salvo, vincendo sabato gara 1 col punteggio finale di 88-72.
Partita equilibrata, che ha visto i biancorossi comandare per quasi tutto l’arco del match (Parziali: 16-17, 38-30, 58-53, 88-72) e chiudere definitivamente la contesa a proprio favore all’inizio del quarto periodo.
Per i teramani sugli scudi Mazzella e Smikle, ben supportati da Di Francesco e Beadle (14 rimbalzi). Per il San Salvo bene l’apporto dei soliti Assogna, Pappacena, Borromeo e Biasone e del giovane Di Blasio.
Appuntamento a Giovedi 7 maggio alle ore 20:30 dove a San Salvo andrà in scena gara 2.
Sabato invece nel giorno della promozione in serie B del Teramo Calcio il Penta Teramo ha fatto un primo importante passo verso il passaggio in semifinale battendo ampiamente il N.B. Aquilano con il punteggio di 76-48.
Gramenzi sceglieva, in assenza di De Lutiis, di partire con Di Francesco, Nolli, Alassio, Moretti e Palantrani a cui lo staff tecnico aquilano rispondeva con Fabri, Tedeschini, Foresta, Carosi, Boungou.
Due triple in serie di Palantrani mantenevano il Penta Teramo a contatto (6-6 al 3') con un N.B.Aquilano che iniziava la gara con un buon piglio. Il primo quarto andava avanti su un binario di sostanziale equilibrio con il Penta che non riusciva a imporre il proprio basket anche a causa di una direzione arbitrale che lasciava molto a desiderare (13-12). I biancorossi, stringendo le maglie in difesa, negli ultimi due minuti riuscivano a guadagnare un vantaggio che lambiva la doppia cifra (21-12 al 10'), anche grazie alla clamorosa tripla di Palantrani scagliata da ben prima della linea del centrocampo proprio mentre la sirena mandava le squadre in panchina per il primo mini riposo
Il primo fallo sanzionato in favore del Penta giungeva al 12' di gioco e portava ai tiri liberi che valevano il +10 (23-13). L'ingresso in campo di Negrini dava più sostanza al gioco sotto le plance teramano, contro una formazione, quella ospite,senza un vero centro di ruolo (28-15 al 14'). Al 15' Moretti e soci giungevano al massimo vantaggio della prima metà gara sul punteggio di 33-13, vantaggio mantenuto inalterato anche in chiusura di seconda frazione (37-17 al 20').
Per il +22 bisogna aspettare il 23' (43-21) da lì in poi il Penta si limitare a gestire il vantaggio ed i tentativi degli ospiti di riaprire la gara (54-27 al 30'). Il quarto periodo infatti era più che altro una passerella per i biancorossi che gestivano il vantaggio fino al 76-48 che chiudeva la gara e dava al Penta Teramo il vantaggio nella serie.
Prossima partita, gara 2, giovedi 7 maggio al PalaAngeli di L'Aquila.