Atletica Leggera. Societari Allievi e Cadetti a L'Aquila: buoni risultati per l'Abruzzo

Tra i protagonisti Gaia Sabbatini, Francesco Spoltore, Greta Zuccarini

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

798

Atletica Leggera. Societari Allievi e Cadetti a L'Aquila: buoni risultati per l'Abruzzo




L'AQUILA. Doppio appuntamento di atletica leggera a L’Aquila, allo Stadio Isaia Di Cesare, dove sabato e ieri si è disputata la 1^ prova dei Campionati di Società riservati alle categorie Allievi (16-17 anni) e Cadetti (14-15 anni). Erano inserite anche gare di contorno per la categoria Assoluti. Alessia Beneduce (Aterno Pescara) nel lancio del martello Allieve (Kg 3) non ha fatto segnare questa volta un risultato record, ma si è ugualmente espressa su prestazioni di eccellenza, lanciando l’attrezzo a 60,51 metri. Da ricordare che la settimana precedente aveva stabilito la quinta misura italiana Under 18 di tutti i tempi con 62,24 metri. Sempre in tema di lanci, si segnala il lieve, ma importante progresso della teatina classe 2001 Ludovica Montanaro (Mennea Atletica Chieti) nel getto del peso Cadette (Kg 3), dove ha scagliato l’attrezzo a 11,70 metri.
Raggi di sole nella velocità maschile Cadetti: due atleti corrono sotto i nove e sessanta sugli 80 metri. Gara vinta da Francesco Spoltore (Nuova Atletica Lanciano) con 9”45 (vento -1,7 m/s), davanti a Davide De Fazio (Falco Azzurro Chieti) 9”53 (vento nullo), presente in un’altra serie. Lo stesso Spoltore ha corso i 300 in 37”08. Sui 400 Allievi, primato personale di rilievo di Samuele Puca (Atletica L’Aquila) con 50”86, prima volta sotto i 51 secondi. Sui 300 ostacoli Cadette spicca il 46”85 di Greta Zuccarini (Hadria Pescara). Nei salti Cadetti, buon esordio stagionale per la campionessa italiana di triplo, Valeria Latino (Gran Sasso Teramo), atterrata a 11,29 metri. Nel lungo primato personale della stessa atleta con 5,35. Il suo collega Salvatore Angelozzi (Gran Sasso Teramo) ha invece chiuso il suo “hop step jump” a 12,82 metri. Il mezzofondo è stato caratterizzato dalla prova dell’Allieva Gaia Sabbatini (Gran Sasso Teramo) sugli 800 metri, vinti in 2’15”71, all’esordio su questa distanza. Nelle gare di contorno, spiccano il risultato di Matteo Coia (Aterno Pescara) sui 100 (v. - 0,6 m/s), vinti con 10”99, e il primato personale di Marika Santoferrara (Gran Sasso Teramo) nel disco con 43,19. 

Altri risultati. Cadetti. 1200 siepi: 1° Davide Castelli (Gran Sasso Teramo) 3’39”52. 100 ostacoli (v. – 0,2): 1° Giulio Melozzi (Gran Sasso) 14”71, 2° Giacomo Di Camillo (N.A. Lanciano) 14”73. 300 ostacoli: 1° Manuel Di Primio (Tethys Chieti) 42”39, 2° Giacomo Di Camillo (N.A. Lanciano) 43”06. Alto: 1° Riccardo Reale (Hadria Pescara) 1,66. Lungo: 1° Salvatore Angelozzi (Gran Sasso Teramo) 5,99. Allievi. 4 x 100: 1^ Aterno Pescara (Mosquera, Venturi, Spoglia, Mantenuto) 45”79. Lungo: 1° Lorenzo Mantenuto (Aterno Pescara) 6,52, 2à Marco Pignelli (Gran Sasso Teramo) 6,28. Cadette. 80 (v. 0,0): 1^ Roberta Ciarfella (Hadria Pescara) 10”51, 2^ Stefania Di Iulio (Hadria) 10”76”, 3^ Federica Fazio (Hadria) 10”85. 80 ostacoli: 1^ Chiara D’Alessandro (Mennea Chieti) 13”77. Alto: 1^ Giulia Rapali (Gran Sasso) 1,43, 2^ Vittoria Casaccia (Serafini Sulmona) 1,43. Allieve. 100 (v. - 0,2 m/s): 1^ Stefania Barrucci (Atletica L’Aquila) 12”94. 200: (v. - 2,0 m/s): 1^ Stefania Barrucci (Atletica L’Aquila) 26”97. 400: 1^ Silvia Botondi (Gra Sasso) 1’01”26. Alto: 1^ Mara Di Quinzio (Aterno Pescara) 1,55. Marcia 5000: 1^ Fabiana Bucci (Serafini Sulmona) 27’27”90. 300: 1^ Noel Melchiorre (Hadria Pescara) 44”43. 2000: 1^ Zoe Pretara (Mennea Atletica Chieti) 7’13”55. Disco: 1^ Ludovica Monatanaro (Mennea Atletica Chieti) 29,11.