Rugby. Ultima con sconfitta per la Gran Sasso 24-10 a Reggio Emilia

Gli abruzzesi tra le prime 20 squadre in Italia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

717

Rugby. Ultima con sconfitta per la Gran Sasso 24-10 a Reggio Emilia




REGGIO EMILIA. L’inizio è a favore del Gran Sasso che nei primi otto minuti segna due mete non trasformate di Parisse e Santavicca, ma i Diavoli sanno reagire subito con Caminati che all’11’ in velocità schiaccia la palla in meta seguito da Fiume, che va in meta dopo un’azione concertata con Tognolli e Dell’Acqua, e da Bergonzini che va in meta su run in maul. A trasformarle tutte e tre ci pensa Fontanesi che poi si ripropone al 31’ con un calcio piazzato che chiude il primo tempo sul 24-10. Il secondo tempo è privo di punti e ricco di cambi con Mandelli che fa entrare tutti i suoi che si rendono protagonisti di qualche bella azione ma senza finalizzare. Ciò che non è mancato invece è il sostegno del pubblico che ha salutato i suoi Diavoli e la stagione con un lungo applauso. Miglior diavoli dell’incontro di quest’ultima gara dell’anno è stato premiato Filippo Caminati (rugbymeet.com).
"Abbiamo dato tutto fino alla fine, la nostra vittoria più grande è stata quella di giocare con 7 atleti provenienti dal vivaio". È questo il commento a caldo del capitano di giornata della Gran Sasso Rugby, Marco Brandizzi, che sintetizza la riuscita del progetto Gran Sasso- Sambuceto nella fase finale del campionato di serie A. " Abbiamo raggiunto tutti i nostri obiettivi- ha dichiarato il general manager degli abruzzesi, Pierfranceso Anibaldi- e con una media di 24 anni d'eta e un mix perfetto tra esperienza ed entusiasmo, senza nessun atleta di origine straniera, siamo entrati tra le venti squadre più forti d'Italia". Un campionato che si conclude dunque con una sconfitta ininfluente per la classifica finale, ma che non fermerà i progetti ambiziosi della società.

REGGIO RUGBY – GRAN SASSO RUGBY 24–10
Marcatori: p.t. 6’ meta Parisse (Gran Sasso) (0–5), 8’ meta Santavicca (Gran Sasso). (0–10), 11’ meta Caminati (Reggio) tr. Fontanesi (7–10) , 14’ meta Fiume (Reggio) tr. Fontanesi (14–10), 21’ meta Bergonzini (Reggio) tr. Fontanesi (21–10), 31’ cp. Fontanesi (Reggio) (24–10)
Reggio Rugby: Bricoli (48’ Garulli), Daupi (53’ Canali), Masini, Carbone, Caminati; Fontanesi, Cazenave; Mannato (72’ Vaki), Rimpelli (65’ Chiesi), Dell’Acqua; Maccagnani (65’ Poli), Caselli; Fiume (70’ Rizzelli), Bergonzini (52’ Gatti), Tognolli (53’ Lanzano). A disposizione: Gatti, Tognolli, Rizzelli, Vaki, Chiesi, Canali, Garulli, Poli. All. Roberto Mandelli
Gran Sasso Rugby: Fattore (41’ Pallotta), Anibaldi (55’ Servadio), Guardiano, Feneziani (51’ Caione), Santavicca (79’ Chiarizia); Lorenzetti, Brandizzi; Parisse, Pattuglia, Giammaria (53’ Di Febo); Guerriero (48’ Giampietri), Vaggi; Colaiuda (55’ Paolucci), Iezzi, Mandolini (55’ Cacchione). A disposizione: Cacchione, Chiarizia, Di Febo, Giampietri, Pallotta, Caione, Servadio, Paolucci. All. Pierpaolo Rotilio
Arbitro: Russo (Milano)
G.d.l: Borraccetti (Forlì), Poggipollini (Bologna)
Cartellini: 68’ giallo Cazenave (Reggio) e Paolucci (Gran Sasso)
Calciatori: Fontanesi (Reggio) tr. 3/3, cp. 1/1, Lorenzetti (Gran Sasso) tr. 0/2