SERIE B

Politano salva la panchina di Baroni. Pescara-Modena 1-0

I biancazzurri tornano in zona play-off. Sabato derby a Lanciano

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

921

Politano salva la panchina di Baroni. Pescara-Modena 1-0


PESCARA. Un gol di Politano al 38esimo della ripresa salva la panchina di Baroni e consente al Pescara di battere 1-0 il Modena allo stadio Adriatico.
Nel primo tempo 2 squadre abuliche hanno dato vita ad una gara spenta, priva di emozioni e di qualsivoglia schema tattico d'attacco. Zero conclusioni verso lo specchio della porta e mille errori in fase di impostazione, con idee poche e perlopiù confuse.
Ritmi diversi almeno in avvio nella ripresa, con il Pescara che più volte ha messo in difficoltà la retroguardia emiliana. Poi nel finale il gol decisivo di Politano, che ha dato 3 punti tutto sommato meritati ai biancazzurri che nei secondi 45 di gioco hanno giocato con maggiore vigore e determinazione di un Modena tutto concentrato sulla difensiva.
Nel finale qualche brivido di troppo e decisivo Rossi sulla linea di porta.
Inizio di gara al piccolo trotto con tanta tensione (soprattutto tra i biancazzurri, ndr) e poca voglia (o forse capacità, ndr) di farsi male da una parte e dall'altra.
28 minuti di nulla, poi estemporanea accelerazione sulla destra di Politano e ghiotto pallone al limite per Brugman: sfera alle stelle. Resterà l'unica iniziativa degna di nota di un primo tempo inguardabile e di pessimo livello tecnico.
Nella ripresa al quarto uno spento Caprari prova a svegliare i suoi con un tentativo dal limite: palla facile preda di Pinsoglio (primo intervento della gara dell'ex di turno, ndr).

All'ottavo la prima vera occasione nitida da gol della gara. Pallone vagante in area di rigore del Modena, poi prima Memushaj calcia su di un difensore gialloblù poi Brugman da ghiotta posizione svirgola sul fondo. È il momento migliore del Pescara. Un minuto dopo corner di Caprari per l'inserimento di testa di Fornasier che non inquadra di poco lo specchio.
All'undicesimo altra iniziativa di Brugman che in area complice una deviazione di un difensore calcia alto.
Al 25esimo la prima iniziativa del Modena costa quasi caro al Pescara. Sponda di un compagno e gran botta dal limite di Garritano che termina sull'esterno della rete.
Girandola di cambi (Pasquato e Politano per Caprari e Selasi, ndr) poi al 31esimo cross di Rossi per la girata di testa di Sansovini che sfiora il palo.
Al 38esimo il vantaggio meritato del Pescara. Politano controlla un pallone dalla destra, si accentra e sorprende Pinsoglio tutt'altro che esente da responsabilità.
In pieno recupero clamorosa chance per l'1-1, con Fiorillo e Rossi decisivi sulla linea di porta ad evitare il tap-in vincente di un giocatore emiliano. Poi Sansovini al 49esimo sfiora in contropiede il 2-0.
Sabato prossimo al Biondi derby con la Virtus Lanciano.

PESCARA-MODENA 1-0 (primo tempo 0-0)
MARCATORI: 38'st Politano (Pe).
PESCARA (4-2-3-1): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Zuparic, Rossi; Selasi (27'st Sansovini), Memushaj; Politano (38'st Pucino), Brugman, Caprari (10'st Pasquato); Pettinari. A disposizione: Aldegani, Abecasis, Gessa, Venuti, Vrdoljak, Torreira. Allenatore: Baroni.
MODENA (4-3-3): Pinsoglio; Calapai, Cionek, Gozzi, Rubin; Martinelli, Schiavone, Signori (25'st Marsura); Garritano (46'st Acosty), Granoche, Fedato (42'st Ferrari). A disposizione: Manfredini, Marzorati, Sakaj, Beltrame, Manfrin, Guidiala. Allenatore: Novellino.
ARBITRO: Federico La Penna della sezione di Roma 1 (Cangiano-Mastrodonato).
NOTE: Presenti sugli spalti circa 10mila spettatori. Ammoniti: Zampano, Martinelli, Fedato. Calapai, Rossi, Pinsoglio. Espulsi: nessuno.

Andrea Sacchini