Basket Serie C Abruzzo. Vincono le 2 teramane. Bene anche le 2 teatine

In classifica sempre primo e incontrastato il Termoli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1126

Basket Serie C Abruzzo. Vincono le 2 teramane. Bene anche le 2 teatine




ABRUZZO. Vittoria convincente per il Penta Teramo che sul parquet amico del PalaScapriano ha rifilato un sonoro +32 (80-50) alla formazione degli Amici del Basket San Salvo. Con questa affermazione salgono a quattro le vittorie per la formazione di Gramenzi nella fase ad orologio, quando mancano ancora due gare prima dei play-off.
Gara senza storia fin dai primi possessi con il Penta Teramo, ben guidato da Moretti e De Lutiis (41 punti in due), che imponeva la legge del PalaScapriano alla formazione ospite degli ex Pappacena e Assogna. Dopo una prima metà gara chiusa sul 32-23 nel terzo quarto i biancorossi amministravano il vantaggio (50-40 al 30') contenendo le scorribande di Borromeo e di Di Blasio, che nelle fila del San Salvo erano i più pericolosi. Nell'ultimo parziale il Penta metteva il turbo incrementando il vantaggio minuto dopo minuto e portandolo sul +21 (61-40) a 7' dalla fine. Sul 70-44, con la partita ormai in ghiaccio, si scatenava Nolli, fin lì con le polveri bagnate, che segnava tre triple consecutive che permettevano di "vendicare" il -30 subito a San Salvo nella gara del girone di ritorno di regular season (82-50 al 40').
Massimo Gramenzi, allenatore del Penta Teramo, a fine gara commentava: "Abbiamo giocato una gara attenta e concentrata contro un avversario ostico e ben allenato. Con questa siamo a quota quattro vittorie nella fase ad orologio ma ancora manca tanta strada visto che per i play-off bisogna passare per la gara contro il Nova Campli e la sfida di Chieti che sarà decisiva per le sorti di questa fase della stagione".

Anche un grandissimo Basketball Teramo conquista la vittoria contro il Nuovo Basket Aquilano e guadagna, con due giornate di anticipo, la certezza della promozione in serie C unica per l’anno sportivo 2015/16, passando dai play-off, addirittura da assoluta rivelazione del torneo, come quarta forza del Campionato.
I biancorossi, questa volta hanno affrontato la partita contro L’Aquila con la giusta determinazione e carica agonistica e, fin dal primo periodo, sono riusciti ad imprimere il proprio gioco ed avere l’inerzia della partita in mano (dopo 10’ il punteggio era di 21-14). Mazzella e compagni, hanno disputato un’ottima prova anche in difesa, concedendo agli aquilani 26 punti nel solo primo tempo (40-26). Nel terzo periodo la squadra di coach Cinquegrana, spinta dalle giocate di Carosi e Fabri, prova a ricucire lo svantaggio, ma i biancorossi non si fanno intimidire e rispondono, colpo su colpo in attacco, ai continui tentativi di rimonta; la terza frazione dice +12 (67-55). Il quarto finale si conclude senza particolari affanni con L’Aquila che cerca di vender cara la pelle, ma i teramani non si fanno sorprendere e chiudono la contesa sul 89-71.
Per il Basketball Teramo ottimo l’approccio alla partita di tutta la squadra, bene la determinazione e l’energia messa in campo durante tutto l’arco del match: da segnalare le prestazioni offensive di Mazzella e Smikle per i biancorossi e di Carosi e Fabri per gli ospiti.
Con questa vittoria i ragazzi di coach Stefano Di Francesco, a seguito della sconfitta di San Salvo, sono matematicamente quarti a due giornate dalla fine. Un risultato incredibile, frutto del lavoro in palestra dei giocatori coadiuvati sicuramente da un grande staff tecnico e fisico: un risultato meritato, una squadra sempre in crescita, una rincorsa ai play-off, mai ricordata negli ultimi anni di questo campionato, basti pensare che i teramani alla fine del girone d’ andata erano in nona posizione (con “solo” 4 vittorie).
Ma adesso l’obiettivo, nonostante la promozione in serie C già conquistato, è quella di arrivare al meglio ai play-off, cercando di onorare al massimo questo fantastico campionato.
Nel prossimo turno infrasettimanale, il Basketball Teramo, sarà di scena domani, giovedì 16 Aprile, in casa al Palazzetto dello Sport di Scapriano, contro il San Salvo (attualmente quinto a 24 punti, ma inseguito da L’Aquila e Campli a 22, e Sulmona che, con tre partite in meno, parte di rincorsa a 20 punti; queste formazioni sono tutte ancora alla ricerca degli ultimi due posti disponibili per i “play-off”), palla a due alle ore 20.
Nelle altre gare Termoli corsaro 77-51 come previsto sul campo del Campobasso. Successo 67-63 del Chieti sul Nova Basket Campli. Vittoria anche dell'altra teatina, il Magic, 71-48 a Torre de' Passeri. Ha riposato il Sulmona.
Classifica: Airino Termoli 40 punti; Magic Chieti e Penta Teramo 34; Basketball Teramo 30; San Salvo 24; Nuovo Basket Aquilano e Nova Basket Campli; Sulmona 20; Chieti 18; Campobasso 10; Torre de' Passeri 6.