Rugby. Vittoria salvezza per L'Aquila. Prato al tappeto 45-26 e festa al Fattori

Gli abruzzesi giocheranno in Eccellenza anche il prossimo anno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1003

Rugby. Vittoria salvezza per L'Aquila. Prato al tappeto 45-26 e festa al Fattori




L'AQUILA. Vittoria con bonus al “Fattori” per L'Aquila Rugby Club, che batte 45-26 (5-1) i Cavalieri Prato e si assicura matematicamente un altro anno nel massimo campionato italiano di Eccellenza con due turni di anticipo. E' un punto di partenza per il progetto dell'Aquila Rugby Club, in una stagione difficile, dalla quale si dovrà ripartire con umiltà e determinazione.
La gara parte nervosa, l'approccio dei tuttineri toscani è molto fisico. Il tabellino si sblocca dopo sette minuti, con un piazzato dell'estremo neroverde Alberto Bonifazi: per lui sarà una giornata di grazia. All'11' la prima delle sei mete dell'Aquila, con Adolfo Caila, dopo una touche nella ventidue avversaria. I neroverdi si ripetono con l'ottimo Riera tre minuti più tardi, Bonifazi trasforma e si va sul 17-0. A metà del primo tempo il Prato ci mette l'orgoglio e rialza la testa, con il trequarti Heymans, Beltramino trasforma. Alla mezz'ora, però, Alex Panetti buca la difesa toscana e schiaccia sotto i pali per il 24-7. Il primo tempo si chiude con la meta del capitano Simon Picone, che vale il bonus mete per i neroverdi.
Nella ripresa, complici punteggio e stanchezza, si registra un calo di concentrazione e di ritmo nel XV aquilano. Al 7', in superiorità numerica per il giallo al neo entrato Cocchiaro, Prato realizza una meta di mischia. Stessa azione di gioco e terza meta qualche minuto più tardi: è 38-19. E' il momento migliore del Prato che però non affonda ulteriormente la difesa neroverde. Diverse le sostituzioni soprattutto tra gli avanti: alla mezz'ora L'Aquila si riaffaccia in attacco e, dopo numerose fasi di gioco, va in meta con Caila, eletto a fine gara man of the match. C'è tempo, al 74' per la quarta meta del Prato, che vale il bonus mete e il primo punto della stagione per i toscani. Termina 45-26, tra gli applausi del “Fattori”.
“Oggi abbiamo legittimato la nostra permanenza in Eccellenza – dichiara a fine partita l'head coach Massimo Di Marco – abbiamo preparato bene questa gara, che aspettavamo da tempo. Buono l'atteggiamento nel primo tempo, calo di concentrazione nel secondo, ma poi ci siamo ripresi”.
A salvezza conquistata, Di Marco traccia anche un bilancio della stagione: “Non siamo partiti bene – afferma – ma basta comparare la differenza tra punti fatti e subiti tra il girone di andata e quello di ritorno per notare che la crescita della squadra è stata esponenziale. L'unico rammarico che ho è che a Mogliano, quando sono entrati i giocatori più forti dei veneti, la forbice si è allargata troppo: in questo momento il divario con i top team del campionato è ancora troppo grande, ma sono valutazioni che faremo assieme alla società”.

L'AQUILA RUGBY CLUB v CAVALIERI PRATO 45-26 (31-7)
Marcatori. 7' cp Bonifazi; 11' m Caila tr Bonifazi; 15' m Riera tr Bonifazi; 20' m Heymans tr Beltramino; 30' m Panetti tr Bonifazi; 38' m Picone tr Bonifazi; 48' m Marchetto tr Beltramino; 53' m Forte tr Bonifazi; 60' m Bigoni nt; 71' m Caila tr Bonifazi; 34' m Dublino tr Beltramino.
L'AQUILA RUGBY CLUB: Bonifazi, Palmisano, Cortés, Forte, Panetti, Riera, Picone (71' Carnicelli), Catelan, Boccardo, Lofrese (18' Di Cicco), Fiore (46' Cialone), Caila (75' Gorla), Iovenitti, Subrizi (41' Cocchiaro), Milani (41' Breglia, 70' Di Roberto). A disp.: Ciofani. All.: Di Marco.
CAVALIERI PRATO: Lunardi, Gobbi Frattini (71' Dublino), Heymans, Biancaniello, Beltramino, Cerioni (71' Roveda), Sportolari, Petillo, Vaschi, Gentile, Pierini, Cemicetti, Bigoni (77' Carloni), Marchetto, Hazana (77' Di Valentino). A disp.: Mhadhbi, Bernardo, Preti. All.: Moreno.
Arbitro: Liperini (Livorno)
Cartellini: 44' giallo Cocchiaro (L'Aquila); 64' giallo Di Cicco (L'Aquila)
Man of the match: Caila (L'Aquila RC)
Calciatori: Bonifazi (L'Aquila) 7/7; Beltramino (Prato) 3 /4.
Note: campo in perfette condizioni, giornata primaverile. Spettatori 500 circa.
Punti conquistati in classifica: L'Aquila Rugby Club 5 – Cavalieri Prato 1.