SERIE B

Chiamata play-off. Frosinone-Pescara e Lanciano-Latina per risalire la china

Le abruzzesi cercano punti pesanti per rientrare nella corsa promozione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

909

Chiamata play-off. Frosinone-Pescara e Lanciano-Latina per risalire la china

ABRUZZO. Tra risultati e prestazioni altalenanti Pescara e Virtus Lanciano sono chiamati alla prova del riscatto dopo le sconfitte (anche se di diverso valore, ndr) maturate con Brescia e Livorno. I biancazzurri, che hanno l'obbligo minimo di centrare almeno l'ottavo posto, saranno ospiti del Frosinone in una gara che dirà tantissimo in ottica play-off. Privo dello squalificato Rossi e degli infortunati Lazzari, Bruno, Grillo e Pesoli, Marco Baroni non medita nessuna grande rivoluzione nonostante le ultime prove deludenti dei suoi. In tal senso lo stesso tecnico del Pescara è stato chiaro nella consueta conferenza stampa della vigilia: «in questo momento la squadra ha bisogno di certezze e non verrà fatta alcuna rivoluzione. Se Politano, Memushaj e Brugman stanno bene giocheranno loro, altrimenti abbiamo diverse valide alternative».
Frosinone è una tappa importante ma non decisiva nel campionato dei biancazzurri: «ogni partita è importante anche se i punti pesano sempre di più ora che si avvicina la fine della stagione. Siamo pronti al rush finale, abbiamo tutte le carte in regola per centrare i play-off, ma sappiamo che se non affrontiamo questo finale di stagione senza il giusto spirito possiamo finire fuori dalle prime otto».
Otto i precedenti assoluti tra le 2 squadre con 3 successi dei laziali, 4 pareggi ed un solo successo dei biancazzurri (in Promozione Interregionale negli anni '50, ndr). Soltanto 2 gli incroci in Serie B con 2 pareggi (0-0 e 1-1, ndr) nelle stagioni 2006/2007 e 2010/2011.
Marco Baroni ha convocato i portieri Fiorillo, Aresti e Aldegani; i difensori Boldor, Zuparic, Pucino, Venuti, Salamon, Zampano, Fornasier e Abecasis; i centrocampisti Bjarnason, Gessa, Brugman, Selasi, Memushaj e Torreira; gli attaccanti Pasquato, Politano, Caprari, Melchiorri, Sansovini e Pettinari.
La probabile formazione (4-4-2): Fiorillo; Zampano, Salamon, Zuparic (Fornasier), Pesoli; Politano, Memushaj, Brugman (Zuparic), Bjarnason; Melchiorri, Sansovini.
Il tecnico del Frosinone Roberto Stellone ha convocato i portieri Pigliacelli e Zappino; i difensori Bertoncini, Blanchard, Cosic, Crivello, Fraiz, Pamic e Zanon; i centrocampisti Crescenzi, Frara, Gori, Gucher, Ranelli, Sammarco e Santana; gli attaccanti Carlini, Ciofani, Dionisi e Lupoli.
A dirigere l'incontro è stato designato Daniele Minelli della sezione di Varese. Guardalinee Alessandro Raparelli e Francesco Disalvo. Fischio d'inizio oggi pomeriggio (sabato, ndr) alle ore 15,00 allo stadio Matusa di Frosinone.

AL BIONDI IL LANCIANO OSPITA IL LATINA. GHIOTTA OCCASIONE PLAY-OFF
Reduce dall'immeritata sconfitta di Livorno, la Virtus Lanciano torna in campo questo pomeriggio al Biondi con il Latina per rientrare nella corsa play-off. Ad un passo dall'ipotecare la terza salvezza meritata consecutiva, i frentani sono ormai pronti al salto di qualità, rinviato di settimana in settimana soprattutto per sfortuna e inesperienza.
Il tecnico dei rossoneri Roberto D'Aversa dovrebbe scegliere Conti, Troest, Aquilanti e Mammarella a protezione della porta di Nicolas. A centrocampo Bacinovic in cabina di regia con Grossi e Vastola (favorito su Di Cecco, ndr) a completare la linea a 3. In attacco Piccolo, Monachello e Thiam favoriti su Gatto e Cerri.
Mister D'Aversa ha convocato i portieri Aridità, Nicolas e Petrachi; i difensori Aquilanti, Mammarella, Troest, Amenta, Conti, Ferrario e Nunzella; i centrocampisti Vastola, Grossi, Di Cecco, Bacinovic, Agazzi e Pinato; gli attaccanti Monachello, Thiam, Piccolo, De Silvestro, Cerri e Gatto. Fuori dalla lista gli infortunati Paghera e Turchi.
Nel Latina mister Iuliano porterà in Abruzzo Farelli, Di Gennaro, Spilabotte, Alhassan, Ammari, Angelo, Bidaoui, Bruscagin, Bounha, Crimi, Dellafiore, DouDou, Figliomeni, Jaadi, Litteri, Oduamadi, Ristovski, Sowe, Talamo, Valiani, Viviani, Celli e Maciucca.
Virtus Lanciano-Latina verrà arbitrata da Davide Ghersini della sezione di Genova. Assistenti Stefano Liberti e Valentino Paiusco. Fischio d'inizio oggi pomeriggio alle ore 15,00 allo stadio Guido Biondi di Lanciano.

Andrea Sacchini