Basket. In A2 la Proger Chieti ospita Reggio Calabria. Roseto a Ravenna

Penultimo turno per le abruzzesi che hanno già il pass per l'A2

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1506

Basket. In A2 la Proger Chieti ospita Reggio Calabria. Roseto a Ravenna

ABRUZZO. Finale di stagione tranquillo per la Proger Chieti che dopo aver conquistato l'ammissione al prossimo campionato nazionale di A2, ospita domani al PalaTricalle la Viola Reggio Calabria. Palla a 2 alle ore 18,00.
Stagione maledetta per capitan Cardillo, che dopo i due mesi e mezzo fuori per i problemi muscolari al polpaccio, a Treviglio ha avuto problemi alla schiena ed ha passato ancora una settimana fuori. Effettuerà un test per vedere se potrà essere in panchina almeno per dare qualche minuto di fiato ai compagni e salutare il pubblico del PalaTricalle. Il partner di giornata che chiuderà questa più che positiva stagione sarà il jersey sponsor “Esa Energie” Luce+Gas, che attuerà diverse iniziative per farsi conoscere durante la gara“.
Coach Massimo Galli: "Domenica troveremo di fronte a noi una squadra che deve assolutamente vincere per garantirsi i playoff, ma noi, dopo la bella prova fatta a Treviglio nonostante i problemi fisici, vogliamo congedarci dal pubblico amico con un successo. Pertanto sono convinto che i miei giocatori saranno carichi al punto giusto per affrontare la partita e cercare di vincerla. Sappiamo che non sarà facile perché, com’è chiaro a tutti, le motivazioni sono differenti, però sono sicuro che ci giocheremo la partita fino all’ultimo secondo” . 

Domenica 12 aprile 2015, alle ore 18:00, i Roseto Sharks scenderanno in campo al PalaCosta di Ravenna in occasione della 29^ giornata di A2 Silver.
Penultima partita della stagione, ma anche ultima trasferta dell'annata 2014/2015: finora il bilancio lontano del PalaMaggetti parla di 5 vittorie e 9 sconfitte, con ben 8 dei 10 punti esterni totali che sono stati ottenuti nel girone di ritorno (Treviso, Treviglio, Matera e Omegna). In casa Sharks c'è la volontà di chiudere positivamente il ciclo delle trasferte, ma soprattutto di reagire dopo il brutto ko interno rimediato per mano di Latina, "una partita sbagliata - come detto da coach Trullo - che resta un'eccezione insieme a quella con Chieti".
Parliamo pur sempre di due sole partite steccate, all'interno di un campionato in cui la Mec-Energy ha fatto cose molto positive, basti pensare ai 16 punti conquistati nel solo girone di ritorno, sui 26 totali. Una stagione che era iniziata male, con 5 sconfitte nelle prime 5 uscite che avevano fatto tremare tutto l'ambiente, ma grazie alla forza di un gruppo che sembra più una famiglia che una squadra, la Mec-Energy si è sollevata, ottenendo il biglietto per la prossima A2 del 2015/2016.
"Da parte nostra c'è la volontà di salutare i tifosi nel migliore dei modi - continua Trullo - provando a vincere queste ultime due partite con Ravenna e Legnano". I biancazzurri, appunto, dopo Ravenna, affronteranno Legnano dell'ex Niccolò Petrucci: ultima partita di campionato che si giocherà venerdì 17 aprile al PalaMaggetti (ore 20:30).
Intanto, occhi puntati alla sfida del PalaCosta che, in caso di vittoria, porterebbe gli Sharks a quota 28 punti in classifica, gli stessi ottenuti nella passata stagione del 2013/2014.